Peperoni paurosi

 Ricetta Peperoni paurosi
Senza Glutine
Difficoltà:
difficoltà 3
Dosi: per 4 persone
Tempo: 60 minuti
Introduzione
Una variante scherzosa… e gustosa della classica zucca di Halloween, “Jack O’Lantern”.
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana”.
Preparazione
Preriscaldate il forno a 180°C. Lavate i peperoni e rimuovetene le calotte, tenendole da parte. Togliete i semini e i filamenti bianchi interni, quindi incidete i peperoni dall’esterno con un coltellino affilato, ritagliando dei buchi triangolari per gli occhi e delle fessure per la bocca. Disponete i peperoni e le loro calotte su una teglia, ricoprendoli di carta da forno perché non si raggrinziscano troppo, quindi fateli cuocere in forno per circa 10 minuti.

Lavate e sbucciate la zucca, eliminandone i semi, e tagliatela a dadini molto piccoli. Tritate finemente la cipolla e i peperoncini – anch’essi lavati. Fate rosolare in una pentola, nell’olio caldo, la cipolla e la zucca, quindi lasciatele cuocere a fiamma bassa. Tagliate la carne a pezzetti molto piccoli e aggiungetela alla verdura. Aggiungete, quindi, il sale e il peperoncino tritato e fate cuocere per circa 10 minuti a fiamma vivace. Riempite, a questo punto, i peperoni con il composto di tacchino e zucca, chiudeteli con le calotte e infornateli una seconda volta, per circa 20 minuti, sempre ricoperti di carta da forno. Servite i peperoni ancora tiepidi.
Accorgimenti
Per accelerare la cottura della zucca, coprite il tegame con un coperchio, che toglierete una volta aggiunta la carne di tacchino.
Idee e varianti
Se preferite, potete sostituire la zucca con gli zucchini o le melanzane.

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?