Paella mista

Paella mista
Senza Glutine
Difficoltà:
difficoltà 3
Dosi: per 4 persone
Tempo: 80 minuti
Introduzione
Chi di noi non ha mai assaggiato, almeno una volta nella vita, la paella? La sua origine è spagnola, anche se ormai viene preparata in tutto il globo e assume differenti peculiarità a seconda della diversa regione del mondo ove viene preparata. La ricetta che vi illustriamo è quella originale, per realizzare con la minima fatica in casa una strepitosa paella mista, con la carne e il pesce!
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana”.
Preparazione
Lavate le cozze sotto l'acqua corrente, poi pulite i gusci raschiandoli con un coltello o con una spugnetta abrasiva ed eliminate il bisso. Gettate le cozze aperte e fate cuocere le cozze chiuse in una pentola con un bicchiere di vino. Quando i gusci si aprono, spegnete il fornello e prelevate i frutti (i gusci potete eliminarli o, se desiderate, potete utilizzarli come decorazione).

Fate rosolare la salsiccia, il pollo e il coniglio tagliati a bocconcini in una casseruola capiente con tre cucchiai di olio e la cipolla a rondelle, salate e sfumate con mezzo bicchiere di vino bianco.
Quando il vino sarà sfumato, abbassate la fiamma e unite in padella anche le cozze, i gamberetti sgusciati, il peperone (che avrete precedentemente pulito e tagliato a dadini), i fagioli e i piselli.

Fate cuocere il tutto per 15 minuti, dopodiché aggiungete il riso e ricopritelo interamente con il brodo. Salate, unite lo zafferano e proseguite la cottura per ulteriori 15 minuti.
Trascorso il tempo, infornate la paella in forno preriscaldato a 180°C per circa 10 minuti, in modo che si formi l’invitante crosticina sulla superficie, dopodiché sfornatela e servitela in tavola.
Accorgimenti
Se alcune cozze non dovessero aprirsi durante la cottura eliminatele, in quanto vuol dire che non sono più buone. Utilizzate un vino bianco secco e profumato per sfumare la carne, per un tocco aggiuntivo di aroma e sapore.
Idee e varianti
Se desiderate, potete aggiungere i calamari o altri pesci di vostro gradimento alla paella. Nella ricetta vi abbiamo spiegato come procedere a realizzare la paella utilizzando una casseruola ma, qualora aveste in casa la padella specifica per la paella, utilizzatela!

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?