Riso alla pilota

Riso alla pilota
Difficoltà:
difficoltà 1
Dosi: per 4 persone
Tempo: 50 minuti
Introduzione
Il riso alla pilota è un piatto tipico mantovano che deve il suo nome agli addetti alla pilatura, una lavorazione del riso. Pochi ingredienti per un risultato davvero goloso!
Preparazione
Mettete sul fuoco un volume d'acqua uguale a quello del riso. Portate a ebollizione, salate e versate il riso lentamente formando una piramide che emerga di pochi millimetri dall'acqua. Fate cuocere a fuoco alto scuotendo spesso la pentola in modo da aprire la piramide poco alla volta partendo dalla base. Dopo circa 10 minuti, togliete dal fuoco, chiudete bene la pentola coprendola con un panno, il coperchio e un peso per far in modo che sia ben serrata.
Tenete la pentola così per circa 15 minuti in modo che il riso completi la sua cottura.
Nel frattempo fate sciogliere lentamente il burro in un tegame. Unite le salamelle private del budello e fate rosolare a fuoco molto basso. Quando il riso è pronto versate il tutto nella pentola, mescolate bene aggiungendo il parmigiano e servite.
Accorgimenti
Per questa preparazione del riso alla pilota è necessaria una pentola che conservi il calore anche a fuoco spento, per permettere al riso di completare la sua cottura: tradizionalmente si utilizza un paiolo di rame, ma anche una casseruola smaltata moderna può andare bene.
Idee e varianti
Il riso alla pilota in inverno è tradizionalmente servito con costine di maiale cotte ai ferri: provatelo anche voi per un corroborante piatto nei giorni più freddi.

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?