Cerca
Sei in: Homepage / Ricette / Primi Piatti / Riso con Pesce / Risotto ai frutti di mare
Risotto ai frutti di mare
Stampa questo contenuto

Risotto ai frutti di mare

Difficoltà: difficoltà 3
Dosi: per 4 persone
Tempo: 40 minuti

Grazie, riceverai una mail con le istruzioni per attivare il commento!
Se non ricevi il messaggio controlla anche tra la tua posta indesiderata, il messaggio potrebbe essere erroneamente considerato come spam.

Il risotto ai frutti di mare è un piatto fresco e gustoso, adatto particolarmente per l’estate.

Preparazione:
Pulite e lavate le cozze e le vongole sotto acqua corrente, lavate poi anche i gamberetti prima di sgusciarli ed i calamaretti anch'essi sotto acqua corrente, facendo attenzione ad asportare la testa e le interiora per poi tagliare il corpo ad anelli.
Mettete sul fuoco a fiamma vivace le cozze in una pentola bassa a base larga, aspettando che si aprano. Serviranno circa 5 minuti.

Una volta aperte ponete le cozze in una bacinella intanto che si esegue la stessa operazione con le vongole.
Nel frattempo iniziate a scaldare il brodo e mettete in un padellino i gamberetti a fiamma bassa per circa 5 minuti con un filo d' olio.
Lavate e tritate il prezzemolo, il sedano, la carota e il cipollotto. Soffriggete il tutto a fiamma media per 2-3 minuti, aggiustando di sale.
Unite i calamaretti, fateli insaporire qualche minuto, spruzzate un poco di vino bianco, e fate evaporare.

Versate il riso, fatelo tostare e mescolate con il brodo.
Continuate unendo il brodo piano piano, mescolando di tanto in tanto e qualche minuto prima della fine del tempo di cottura del riso regolate di sale, unite i gamberetti, le cozze e le vongole sgusciate con un po’ di prezzemolo tritato.
Servite con prezzemolo tritato e con una spolverata di pepe.

Accorgimenti:
Ricordate di mescolare il riso di tanto in tanto, in modo che non si attacchi sul fondo della pentola.

Idee e varianti:
Ogni tanto unite al riso in cottura un paio di cucchiai dell'acqua di cottura delle cozze tenuta da parte; servirà ad amalgamare e insaporire. Se preferite potete unire alla cottura della salsa di pomodoro.
Inserisci commento

Commenti:

Nessun commento.