Riso pilaf con verdure

Riso pilaf con verdure
Senza Glutine
Vegetariano
Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 4 persone
Tempo: 45 minuti
5.0 1
Introduzione
Quella pilaf è una tecnica di cottura di importazione mediorientale e indiana, ormai molto apprezzata anche in Occidente: prevede di cuocere il riso in acqua bollente, senza però scolarlo. L'acqua viene assorbita dal riso, che mantiene in questo modo tutto il suo contenuto di amido. Il risultato è quindi un riso molto nutriente!
Una delle qualità di riso più indicate per la cottura pilaf è senza dubbio il basmati: si tratta di una varietà coltivata in India e facilmente riconoscibile per la sua forma stretta e allungata e per l'inconfondibile sapore delicato. Il riso basmati resta, anche dopo essere stato cucinato, con i chicchi ben separati: è quindi perfetto per la cottura pilaf perché il risultato che si deve ottenere è proprio questo, i chicchi non devono attaccarsi.
Nella ricetta che segue vi proponiamo un ottimo riso pilaf con verdure: un coloratissimo piatto esotico tutto vegetariano e piuttosto semplice da realizzare!
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana”.
Preparazione
Per prima cosa preparate le verdure: lavatele, pulitele (ovvero raschiate la carota, spuntate la zucchina e private il peperone del "torsolo" e dei semini interni) e tagliatele tutte a bastoncini fini.

Ora tritate finemente lo scalogno e mettetelo in una padella a rosolare: quando sarà un po' appassito, aggiungete i piselli, fateli saltare velocemente, dopodiché unite le altre verdure appena tagliate. Mescolate e, dopo qualche minuto di cottura, insaporite con lo zafferano e il peperoncino. In tutto le verdure devono cuocere circa un quarto d'ora: se volete che rimangano belle croccanti, potete però anche farle cuocere di meno. A fine cottura regolate eventualmente di sale.

Mentre le verdure sono sul fuoco, preparate il riso basmati. Versate l'acqua in una casseruola: salatela leggermente e passate in superficie anche un filo d'olio extravergine d'oliva. Quando l'acqua giunge ad ebollizione, versate il riso basmati, mescolate e coprite. Cuocete il riso a fuoco lento, finché l'acqua non si sarà completamente assorbita (ci vorranno in media 20 minuti). Una volta spento il fuoco, fate riposare un pochino il riso, dopodiché sgranatelo con una forchetta.

Ora mescolatelo alle verdurine e fatelo saltare velocemente insieme ad esse, a fiamma viva. Gustatelo tiepido o a temperatura ambiente.
Accorgimenti
Nel caso doveste cambiare le dosi della ricetta, tenete presente che per cuocere secondo la tecnica pilaf bisogna sempre utilizzare acqua e riso più o meno in uguale quantità.

Di solito le verdure hanno tempi di cottura diversi ma, se le tagliate a piccoli bastoncini (o a piccoli cubetti, come preferite), si possono tranquillamente cuocere tutte insieme, il risultato sarà uniforme. Inoltre, per questo piatto le verdure non devono essere troppo cotte, né tanto meno sfatte: è meglio che restino intatte e un po' croccantine.
Idee e varianti
Variate le verdure a seconda dei vostri gusti personali o della loro reperibilità stagionale. Volendo, potete cuocerle anche in un altro modo, ad esempio al vapore.

Per arricchire questo piatto tutto vegetariano aggiungete dei tocchetti di pollo oppure del pesce.

Per insaporire, è possibile usare altre spezie a piacere: il curry, la curcuma, la paprica.... Se invece non vi piacciono le spezie, come condimento usate un paio di cucchiai di salsa di soia.
Commenti
1 commento inserito
Inviato da Lidia il 25/04/2016 alle 13:04
Anche senza peperoni e peperoncino è adatto ai più piccoli

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?