Risotto ai funghi porcini con pentola a pressione

Ricetta Risotto ai funghi porcini con pentola a pressione
Senza Glutine
Vegetariano
Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 4 persone
Tempo: 20 minuti
5.0 3
Introduzione
Cosa c'è di meglio di un ottimo risotto ai funghi porcini cucinato in pochissimi minuti? No, non è un sogno. Basta tirar fuori la vostra amica pentola a pressione e avrete in un attimo un bel riso caldo, cremoso e dal gusto irresistibile.
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana”.
Preparazione
Fate scaldare il brodo in un pentolino a fiamma bassa. Pulite bene i funghi con una spazzolina umida e affettateli.
Fate un trito con aglio e prezzemolo e tagliate la cipolla a fettine sottili. Mettete trito e cipolla a soffriggere nella pentola a pressione con il burro (non tutto). Quando la cipolla comincia a imbiondirsi, aggiungete i funghi. Mescolate bene, aggiustate di sale e aggiungete un pizzico di peperoncino. Versate il mezzo bicchiere di vino bianco e fate sfumare.

Ora aggiungete il riso, versate il brodo e chiudete la pentola a pressione. Lasciate cuocere massimo 5 minuti dal fischio. A cottura ultimata spegnete il fuoco e fate uscire dalla valvola tutto il vapore. Aprite la pentola e aggiungete il burro che vi è rimasto. Spolverate di parmigiano, lasciate riposare per qualche minuto e servite ancora fumante.
Accorgimenti
La qualità migliore per questo tipo di risotti è il riso Carnaroli.
Tenetevi un po' di brodo da parte. Se vi rendete conto che il riso non è ancora cotto, aggiungetelo alla pentola, richiudete e lasciate cuocere un altro paio di minuti.
Idee e varianti
Per alleggerire la ricetta potete usare l'olio extravergine d'oliva al posto del burro.
Se non avete porcini freschi, potete usare anche quelli secchi in busta. In questo caso metteteli a bagno per circa mezz’ora e poi strizzateli. Fateli ammorbidire insieme al soffritto aggiungendo un pochino d'acqua e seguite la ricetta.
Potete seguire questa stessa ricetta utilizzando al posto dei funghi altri ingredienti come i piselli, le zucchine o dei pezzetti di patata.
Inviato da Gustissimo.it il 07/10/2015 alle 09:49
Ciao Cam! Se il risotto si è bruciato è possibile che tu abbia atteso troppo nella speranza di far raggiungere la pressione alla tua pentola, che poi non ha fischiato. Come indicazioni tieni presente che: solitamente con la pentola a pressione i tempi di raggiungimento cottura si riducono di un terzo; puoi favorire la pressione alzando la fiamma; è consigliato impiegare gli ingredienti nelle giuste dosi al fine di non rovinare la cottura e per non rischiare che ci sia, per esempio, più brodo che riso o viceversa.
Inviato da cam il 06/10/2015 alle 15:08
sono una neofita della pentola a pressione primo risotto bruciato...perchè?
5 min dal fischio o cmq dalla messa in pressione? la mia pentola non fischia si alza il dispositivo di sicurezza...io pensavo di dover attendere quello ma la pentola nn è mai andata in press e si è bruciato..help help
Inviato da ItalianMondays il 07/10/2013 alle 07:31
10 minuti di cottura mi sembrano un po' troppi! Io trovo che - raggiunta la pressione di 1 bar/15 psi - 5 minuti siano giusti per un chicco al dente e 6 minuti per un chicco tenero, fermo restando l'utilizzo di tecniche di rilascio rapido della pressione;
Inviato da Gustissimo.it il 26/06/2013 alle 15:56
@Paola e Dusca
Grazie per la segnalazione, avevamo dimenticato di scrivere un passaggio.
Grazie ancora!
Inviato da Patrizia il 17/02/2013 alle 12:27
e il brodo ?

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?