Risotto al crudo e melograno

Ricetta Risotto al crudo e melograno
Senza Glutine
Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 4 persone
Tempo: 30 minuti
5.0 1
Introduzione
Un buon risotto, con il prosciutto crudo stagionato, è quel che ci vuole per sentire in bocca il sapore autentico della Toscana! Una ricetta tipica da preparare semplicemente.
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana”.
Preparazione
Sgranate il melograno e raccogliete i chicchi in una ciotola.

Versate un filo d’olio in padella e fate appassire la cipolla, dopo averla affettata sottilmente, dopodiché aggiungete il prosciutto, precedentemente sminuzzato, e fatelo rosolare per qualche minuto. A questo punto unite il riso e fatelo tostare a fuoco vivace per 1 minuto, mescolando in continuazione.

Bagnate il riso con il vino bianco e versate 2 mestoli di brodo vegetale. Fate cuocere a fiamma bassa per 15 minuti, aggiungendo altro brodo quando il riso tende ad asciugarsi e, a pochi minuti dalla fine della cottura, incorporate i chicchi di melograno e aggiustate di sale.

Spegnete il fuoco, distribuite qualche fiocchetto di burro sul riso e completate con del Parmigiano grattugiato e del pepe. Mantecate il tutto, impiattate e buon appetito!
Accorgimenti
Per non rischiare di bruciare la cipolla, mantenete la fiamma dolce e aggiungete un po’ d’acqua mentre la fate soffriggere.

Mentre fate tostare il riso, mescolate spesso con un cucchiaio di legno per evitare che si attacchi al fondo della padella.

Se preferite, potete comprare un'unica fetta spessa di prosciutto crudo dalla quale ricavare dei cubetti da unire alla ricetta. In ogni caso, cercate un crudo che sia abbastanza stagionato.
Idee e varianti
Potete arricchire il vostro risotto con erbette aromatiche e spezie a piacere.

Qualora non vi piacesse il parmigiano, potete sostituirlo con del pecorino grattugiato.
Commenti
1 commento inserito
Inviato da giovanna il 21/07/2014 alle 13:40
la particolarità di questo primo sta nel melograno quindi i chicchi devono essere ben maturi comunque sia è di buon gradimento.

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?