Cerca
Sei in: Homepage / Ricette / Primi Piatti / Riso con Verdure / Risotto al radicchio e robiola
Ricetta Risotto al radicchio e robiola
Stampa questo contenuto

Risotto al radicchio e robiola

Difficoltà: difficoltà 2
Dosi: per 4 persone
Tempo: 30 minuti

Grazie, riceverai una mail con le istruzioni per attivare il commento!
Se non ricevi il messaggio controlla anche tra la tua posta indesiderata, il messaggio potrebbe essere erroneamente considerato come spam.

Il risotto al radicchio è un classico della cucina italiana. Questa è una ricetta molto semplice ma quanto mai squisita e raffinata.

Preparazione:
Lasciate appassire la cipolla a rondelle sottili in un tegame con l’olio. Aggiungete il radicchio tagliato a listarelle, fate insaporire e unite il riso.
Quando i chicchi si saranno tostati, versate il vino, fate evaporare e bagnate con un mestolo di brodo. Regolate di sale e continuate ad aggiungere brodo fintanto che viene assorbito, fino a terminare la cottura.
A questo punto stemperate la robiola, date una spolverata di parmigiano, una di pepe e servite ben caldo.

Accorgimenti:
Il radicchio quando è fresco ha una forma compatta e le foglie sono carnose e di un color rosso vivo. È un ortaggio abbastanza resistente, se tenuto in frigo regge fino a 4/5 giorni.

Idee e varianti:
Questo risotto si può realizzare con il radicchio di Treviso, dalla forma allungata e sapore piuttosto amaro. Va benissimo anche il radicchio di Chioggia, dalla forma tonda e gusto amarognolo che si converte sul finale in un sentore dolciastro.
Inserisci commento

Commenti:

Nessun commento.