Risotto alla crema di carote e formaggio di fossa

Risotto alla crema di carote e formaggio di fossa
Senza Glutine
Vegetariano
Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 4 persone
Tempo: 60 minuti
Introduzione
Il formaggio di fossa, un prodotto DOP che proviene dall’area tra Emilia-Romagna, Umbria e Marche (il luogo di origine più noto è Sogliano al Rubicone, in provincia di Forlì-Cesena), porta questo nome perché la stagionatura avviene in buche del terreno, le fosse appunto, in tufo, probabilmente di origine medievale. Ha gusto e profumo intensi, con note dolci e piccanti insieme, perfette in abbinamento con le carote, per un risotto diverso dal solito.
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana”.
Preparazione
Pelate le carote ed eliminatene il gambo. Sciacquatele, tagliatele a metà e cuocetele al vapore per mezz’oretta. Intanto grattugiate il formaggio di fossa.

Una volta che le carote saranno morbide, tagliuzzatele e mettetele nel bicchiere del mixer insieme al cipollotto a fettine sottili, una manciata di prezzemolo lavato e sminuzzato, i ¾ del formaggio grattugiato e il sale. Unite anche un goccio di olio e due cucchiai di panna. Frullate fino a ottenere una crema liscia.

Fate scaldare il brodo e lasciatelo in caldo.
Sciogliete il burro in una pentola e fatevi poi tostare il riso. Unite la crema di carote e un mestolo di brodo ogni tanto. Mescolate regolarmente e cuocete per il tempo indicato sulla confezione.

A cottura ultimata, spolverate con altro formaggio di fossa grattugiato, un pizzico di pepe e servite caldo.
Accorgimenti
Per non interrompere la cottura del riso, il brodo che utilizzate deve continuare a sobbollire a fiamma bassissima.
Tirate fuori dal frigorifero il formaggio qualche ora prima dell’utilizzo: il gusto sarà più intenso.
Idee e varianti
Potete anche bollire il riso nel brodo e solo alla fine della cottura mantecarlo con la crema di carote e formaggio.
Per decorare il piatto utilizzate qualche fettina di carota che avete lasciato da parte.

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?