Risotto alla menta

Risotto alla menta
Senza Glutine
Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 4 persone
Tempo: 45 minuti
Introduzione
Siete amanti del riso ma non volete cadere nella banalità della solita ricetta? Il risotto alla menta è il giusto connubio tra consistenza e freschezza, che trova il suo equilibrio in un piatto dal carattere deciso con un dolce aroma.
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana”.
Preparazione
Sbucciate gli scalogni, tritateli e versateli in una casseruola a imbiondire con il burro su un fornello a fiamma moderata.
Versate il riso assieme al soffritto e fatelo tostare per circa 5 minuti; alzate leggermente il fuoco e sfumate con il vino bianco facendo evaporare l’alcol.

Ogni qual volta che il riso si asciuga aggiungete 1-2 mestolate di brodo bollente, amalgamando con un cucchiaio di legno. Cuocete per circa 20 minuti ripetendone la procedura, a seconda dei vostri gusti per la compattezza dei chicchi di riso.

Togliete la casseruola con il risotto dal fuoco, unitevi la panna e la menta tritata finemente, quindi una noce di burro e il parmigiano per mantecare. Lasciate riposare per qualche minuto e servite caldo, con qualche foglia di menta intera come guarnizione.
Accorgimenti
La regola fondamentale per una buona riuscita del risotto è di mescolare continuamente per far assorbire in modo omogeneo il brodo.
Idee e varianti
Così come ogni primo piatto, anche il risotto alla menta può avere diverse varianti: l’aggiunta di liquirizia al brodo, ad esempio, accentuerà la freschezza del piatto, così da poter gustare un buon risotto anche in piena estate.

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?