Risotto con cavolo rosso

Risotto con cavolo rosso
Senza Glutine
Vegetariano
Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 4 persone
Tempo: 40 minuti
Introduzione
Al mercato avete notato quel bel cavolo dal color vinaccia e vi siete chiesti come potrebbe venire un bel risotto? Eccovi la ricetta per portare in tavola questo sfizioso primo, dal gusto prelibato e dalla presentazione accattivante!
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana”.
Preparazione
Iniziate tagliando a listarelle il cavolo rosso, dopodiché lavatelo per bene sotto l’acqua corrente e asciugatelo.
Fate scaldare un filo d’olio in una padella e mettete in cottura il cavolo, lasciandolo andare per 10 minuti circa.
Trascorso il tempo di cottura, spegnete il fuoco e tenete da parte il cavolo.

In un’altra padella preparate il risotto: fate imbiondire lo scalogno sbucciato e tritato con un filo d’olio, dopodiché unite il riso e fatelo tostare per 3 minuti, poi sfumate con il vino bianco e, una volta evaporato l’alcool, portate a termine la cottura per 18 minuti circa (assaggiate per assicurarvi della cottura), aggiustando di sale e pepe e aggiungendo il cavolo rosso (tenetene da parte 2 cucchiai). Allungate con del brodo quando il riso si asciugherà eccessivamente.

Durante la cottura del riso, prendete il cavolo tenuto da parte, tritatelo o frullatelo ed emulsionatelo con 1 cucchiaio di Parmigiano Reggiano grattugiato, un filo d’olio e un goccio di brodo, ottenendo una cremina densa.

Trascorso il tempo di cottura del risotto spegnete il fuoco, unite la cremina di cavolo e mantecate con 1 noce di burro. Fate riposare il risotto qualche minuto e servitelo in tavola.
Accorgimenti
Per mantecare il risotto potete utilizzare, oltre al burro, anche del Parmigiano Reggiano grattugiato.

Se volete colpire ancor di più i vostri ospiti, impiattate utilizzando un coppapasta per dare una forma perfetta al vostro piatto!
Idee e varianti
Per aggiungere una nota croccante a questo piatto, cospargetelo con una manciata di granella di nocciole tostate o con dei gherigli di noce.

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?