Torta spinaci e ricotta

Ricetta Torta spinaci e ricotta
Difficoltà:
difficoltà 3
Dosi: per 4 persone
Tempo: 90 minuti
Note: + 30 minuti di riposo dell’impasto
Introduzione
Una torta salata versatilissima poiché può essere sia un ottimo antipasto che un accompagnamento ideale per un aperitivo tra amici.
Preparazione
In una ciotola impastate la farina e lo strutto con acqua e sale fino a ottenere una pasta che riporrete in frigo per almeno un’ora; fate quindi bollire gli spinaci in abbondante acqua salata, scolateli, strizzateli e frullateli in un mixer con l'uovo, la ricotta, un cucchiaio di grana padano, un pizzico di noce moscata, un po’ di sale e un po’ di pepe.

Ora riprendete la pasta e dividetela in due parti, una un po’ più grande, l’altra un po’ più piccola, e tiratele con il mattarello. Con la parte più grande, rivestite uno stampo rettangolare, coperto con carta forno, lasciando fuoriuscire la pasta dai bordi, quindi bucherellate con una forchetta, farcite con il preparato di ricotta e spinaci e coprite con l’altra parte di pasta. Quindi infornate a 180°C per 35 minuti circa. Quando vi sembrerà pronta, togliete, fate raffreddare e servite come meglio credete.
Accorgimenti
Per questo tipo di preparato potete usare anche spinaci surgelati, il risultato sarà il medesimo, l’importante è fare combaciare bene i lati della torta per evitare fuoriuscite del ripieno durante la cottura. Se risultasse eventuale pasta in eccesso, rimuovetela avvalendovi di un coltellino.
Idee e varianti
Un’interessante e gustosa variante può consistere nell’aggiunta del sempre gradito ingrediente della zucca: potete tagliare, salare e infornare una zucca prima della preparazione degli spinaci e, quando pronta, disporla a strato sulla pasta prima del ripieno di ricotta e spinaci. Il risultato sarà fantastico!

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?