Tortino di patate alla valdostana

Ricetta Tortino di patate alla valdostana
Vegetariano
Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 4 persone
Tempo: 60 minuti
Introduzione
Contorno, antipasto o secondo… è solo una scelta dettata dalla quantità. Per il resto il tortino di patate è una delle pietanze più gustose e gettonate della cucina valdostana: in un solo piatto tre ingredienti tradizionalmente “forti”, patate, fontina e mortadella!
Preparazione
Sbucciate le patate, risciacquatele e affettatele sottilmente.
Riducete in fette anche la fontina e la mortadella.
Prendete una teglia o una tortiera e riempite il fondo con un primo strato di fettine di patate sulle quali verserete un filo d’olio, un pizzico di sale, una spolverizzata di pepe e un po’ di rosmarino tritato. Continuate con qualche fetta di fontina e qualche altra di mortadella. Spolverizzate con un po’ di parmigiano, e via con un nuovo strato di patate. Proseguite fino a completare gli ingredienti. Sull’ultimo strato di patate aggiungete solo un po’ di sale, di pepe nero e un filo d’olio (quindi niente mortadella né fontina), dopodiché bagnate il tutto con il latte e cospargete la superficie con del pangrattato.
Infornate a 200°C per circa 40 minuti.
Prima di servire, lasciate riposare per qualche minuto così da far assestare sapori e odori.
Buon appetito con il vostro tortino di patate alla valdostana!
Accorgimenti
Man mano che affettate le patate, lasciatele in ammollo in un contenitore pieno di acqua fredda, così da rallentarne l’ossidazione. Invece, per velocizzare la cottura in forno, è sempre buona regola sbollentare le patate per qualche minuto.
Idee e varianti
Alla fontina si può sostituire il taleggio, al parmigiano il grana padano.
In alternativa alla mortadella, provate il prosciutto cotto o la salsiccia sbriciolata, il vostro tortino risulterà altrettanto sfizioso!
Se poi siete indecisi sulle varianti, piuttosto che preparare un solo grande tortino, preparate diverse mini porzioni, da farcire in maniera variegata.
Commenti
1 commento inserito
Inviato da lucia il 05/03/2012 alle 10:05
ma come mai 'alla valdostana' se ci sono taleggio (lombardo) e mortadella (emiliana)? non sarebbe stato meglio con pancetta o lardo e fontina?

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?