Buche de Noel

Buche de Noel
Vegetariano
Difficoltà:
difficoltà 3
Dosi: per 1 torta
Tempo: 90 minuti
Note: + i tempi di riposo in frigorifero
5.0 2
Introduzione
Non fatevi impressionare dal nome… buche de Noel sta per tronchetto di Natale, un dolce che non può mai mancare nel mese di dicembre. Data l’internazionalità di questa chicca natalizia, abbiamo voluto rendere omaggio alle sue vere origini, attingendo direttamente dalla tradizione pasticcera francese.
Preparazione
Iniziate dalla crema. Immergete le castagne in acqua fredda e portate a ebollizione. Spegnete dopo 45 minuti circa, scolatele ed eliminate buccia e pellicina. Frullate ora le castagne insieme a 150 gr. di burro, 120 gr. di zucchero, il cacao e il rhum. Dividete il composto ottenuto in due ciotole.

Montate la panna e amalgamatela solo con uno dei due composti, mescolando delicatamente (dal basso verso l’alto per non smontarla) finché non otterrete una crema omogenea e liscia. A questo punto dovrete far riposare in frigorifero i due composti, coprendo le due ciotole con la pellicola trasparente.

Passate alla preparazione della pasta. Montate 2 tuorli con lo zucchero rimanente e, a parte, sbattete le 3 uova intere. Unite il tutto delicatamente e girate fino a ottenere un composto morbido e soffice.
Aggiungete man mano la farina setacciata, un po’ di scorza di limone grattugiata, infine la vanillina e un pizzico di sale. Quando il tutto risulterà ben amalgamato e omogeneo, trasferitelo in una teglia imburrata o foderata con carta oleata. Mettete in forno già caldo a 180° per 15 minuti circa.

Una volta pronta, adagiate la pasta ancora calda su un canovaccio pulito (meglio se umido), quindi arrotolatela su se stessa nel canovaccio e lasciatela riposare in frigorifero per almeno 45 minuti.
Dopo l’attesa, riprendete la pasta, srotolatela e farcitela con il composto di castagne e panna montata. Arrotolate nuovamente, coprite con un foglio d’alluminio in modo da tenere il tronchetto ben fermo e rimettete in frigorifero per 1 ora.

Trascorso il tempo di riposo, riprendete il tronchetto, toglietelo dalla carta di alluminio e spalmate in maniera omogenea sulla sua superficie la crema di castagne. Rimettete in frigorifero di nuovo il tronchetto per 1 ora.
Al momento di servire, rigate la superficie con i rebbi della forchetta, così da renderla simile alla superficie di un tronco; spolverizzate con dello zucchero a velo e servite il vostro buche de Noel in fette generose!
Accorgimenti
Non fate raffreddare eccessivamente le castagne prima di spellarle: più calde sono, più facilmente verrà via la pellicina. Attenti però a non scottarvi! In alternativa, se avete poco tempo a disposizione, potete comprare le castagne già spellate e lessate vendute in confezioni sottovuoto.
Idee e varianti
Potete immergere nella pentola con le castagne qualche foglia di alloro così da ottenere un aroma ancora più piacevole. Inoltre potete sbizzarrirvi nella decorazione ricorrendo per esempio a: granella di cioccolato o frutta secca, polvere di cacao amaro, fiocchetti di panna montata e, perché no, striature di glassa al cioccolato bianco!
Infine, se non siete proprio amanti della crema di castagne, potete farcire il vostro tronchetto come più vi piace (nutella, crema alla ricotta, alle nocciole, al cioccolato…).
Commenti
2 commenti inseriti
Inviato da gustissimo il 29/03/2016 alle 09:32
Cara Stefania, se desideri un sapore più accentuato di castagne, aggiungi della crema di castagne ;)
Inviato da stefania il 27/03/2016 alle 17:36
mi piace ma non si sentono le castagne

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?