Certosino o panspeziale bolognese

Ricetta Certosino o panspeziale bolognese
Vegetariano
Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 8 persone
Tempo: 60 minuti
Note: + tempo di riposo dell’impasto
Introduzione
La tradizione romagnola lo vuole a tavola durante le festività natalizie. Il certosino è infatti un pane dolce a base di miele, cioccolato, frutta candita e secca. Il suo sapore è piuttosto deciso, ne basta quindi una fetta sottile. Per il suo particolare impasto, inoltre, risulta più buono ogni giorno che passa, ecco perché lo si prepara con ampio anticipo, già nel giorno dell’Immacolata, per poi gustarlo alla Vigilia di Natale.
Preparazione
Preparate tutti gli ingredienti: mettete l’uvetta in un contenitore con acqua tiepida per farla rinvenire; sbollentate le mandorle così da facilitarne l’eliminazione della pellicina; triturate i pinoli e spezzettate il cioccolato; sminuzzate anche i canditi.
Fate sciogliere il miele a bagnomaria e trasferitelo in un contenitore largo, nel quale aggiungerete lo zucchero, l’anice e il bicarbonato stemperando il tutto con acqua caldissima. Iniziate a impastare gli ingredienti e, man mano, versate a pioggia la farina, rimescolando senza posa così da evitare la formazione di grumi. Incorporate successivamente l’uvetta, le mandorle, i pinoli, i canditi, il cioccolato e completate con una spolverizzata di cannella. Amalgamate con cura il composto e sistematelo in una teglia (meglio se rettangolare) che avrete imburrato e foderato con carta forno. Infornate quindi il vostro panspeziale a 180°C per circa 40 minuti. Una volta pronto, se lo lasciate riposare per almeno 1 giorno, risulterà ancora più buono. Servitelo a fette sottili con un appropriato vino da dessert.
Accorgimenti
Per un risultato ottimale, dopo aver preparato l’impasto, lasciatelo riposare, avvolto in un telo, per qualche ora, preferibilmente in un luogo asciutto. Questo dolce può durare diversi giorni, purché lo conserviate in un contenitore di latta, magari avvolgendolo con un foglio di alluminio o nella pellicola trasparente, così da mantenere intatta la sua morbidezza.
Idee e varianti
Del certosino esistono davvero tante varianti, a seconda degli ingredienti impiegati.
In quanto a spezie, potreste aggiungere chiodi di garofano o coriandoli. Per smorzare invece il sapore dolciastro, andrebbe bene un po’ di cacao amaro in polvere.

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?