Crostata al gin lemon

Crostata al gin lemon
Vegetariano
Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 1 torta
Tempo: 60 minuti
Note: + 30 minuti in frigorifero
Introduzione
Questa torta è la vera versione da mangiare del gin lemon: una base di frolla con la schweppes che la rende più fragrante e una crema di gin e limone.
Preparazione
In una terrina versate la farina e lo zucchero a velo miscelati, unite la scorza grattugiata di ½ limone ben lavato e il burro freddo tagliato a cubetti; amalgamate gli ingredienti con la punta delle dita, poi aggiungete il tuorlo di 1 uovo e infine la schweppes.
Impastate fino ad ottenere un composto compatto, foderatelo con la pellicola e fatelo riposare 30 minuti in frigorifero.

Trascorsa mezz’ora stendete l’impasto con un’altezza di circa 1 cm e trasferitelo in una teglia foderata con la carta da forno facendo aderire bene i bordi; bucherellate la base con i rebbi di una forchetta, coprite con 1 foglio di carta da forno e ricopritelo interamente con dei legumi secchi o con le sfere in ceramica per la cottura in forno.
Cuocete la base nel forno già caldo a 180°C per 15-20 minuti.
Una volta dorata, sfornatela, eliminate i legumi (o le sfere) e la carta da forno e lasciate raffreddare completamente la base.

Per il ripieno sbattete le uova rimanenti assieme allo zucchero semolato, unite 60 ml di succo del limone e la scorza grattugiata rimanente, quindi il gin e la panna; mescolate gli ingredienti delicatamente con un cucchiaio di legno.

Versate la crema sulla base fredda e completate la cottura nel forno già caldo a 180°C per 10 minuti.
Servite la crostata al gin lemon tiepida o fredda.
Accorgimenti
Per la preparazione del ripieno evitate di utilizzare le fruste elettriche: la loro velocità, infatti, finirebbe per rovinarla.
Idee e varianti
Se volete ottenere una crema più densa, ponete tutti gli ingredienti sul fuoco senza aggiungere il gin. Scaldateli su un fornello a fiamma moderata continuando a mescolare, poi spegnete il fuoco e incorporate il gin. Spostate la crema in una sac à poche a punta stellata e distribuitela sulla base per poi finire la cottura.

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?