Crostata di frutta

Crostata di frutta
Difficoltà:
difficoltà 3
Dosi: per 8 persone
Tempo: 55 minuti
Note: + il tempo per la preparazione della pasta frolla e della crema pasticcera
Introduzione
La crostata di frutta è un’ottima merenda adatta a tutte le stagioni, e permette moltissime varianti.
Preparazione
Preparate la crema pasticcera e la pasta frolla (ricordate che la pasta deve riposare almeno un’ora prima di essere stesa).
Lavate la frutta e asciugatela, poi tagliatela a fettine sottili. Irroratela col succo di limone per non farla ossidare.
Cottura
Ritagliate un disco di pasta frolla di un diametro superiore di un paio di cm al diametro della teglia.
Adagiatelo nella teglia bucherellando il fondo con una forchetta.
Cuocetelo in forno già scaldato coprendolo con della carta da forno con dei fagioli secchi all'interno, ed estraetelo dal forno ancora morbido appena la superficie inizia a dorarsi.
Ultime fasi
Lasciate raffreddare la base della crostata, riempitela di crema pasticcera e decoratela con le fettine di frutta.
Mettete a bagno la gelatina in acqua per un paio di minuti, strizzatela e fatela sciogliere in un tegamino. Spennellate la crostata con la gelatina.
Accorgimenti
La gelatina deve essere calda al momento dell’utilizzo, altrimenti non riuscirete a spennellarla.
Al momento della decorazione mettete la frutta più grande (ananas, arance) verso l’esterno andando a inserire di volta in volta la frutta più piccola al centro.
Idee e varianti
Potete preparare la crostata anche in forma rettangolare a servirla tagliata a quadratini.
Se utilizzate l’ananas conservate il cespo ben lavato e posizionatelo al centro al momento di servire la vostra crostata di frutta.
Potete scegliere di preparare una crostata con solo uva, o solo frutta esotica per dare un tocco di originalità alla vostra ricetta.

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa c'è nel frigo? Scopri come cucinarlo!