Crostata morbida

Crostata morbida
Vegetariano
Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 1 torta
Tempo: 45 minuti
Note: + 30 minuti per il riposo dell’impasto. Usate una tortiera del diametro di 24 cm
4.5 4
Introduzione
Per preparare una crostata morbida come quella delle vostre nonne occorre avere gli ingredienti giusti ed è di fondamentale importanza che questi siano freschissimi e di alta qualità. La nonna è sempre la nonna, ma con qualche piccolo trucco è possibile preparare delle ottime crostate con le proprie mani che non avranno nulla da invidiare a quelle delle nostre progenitrici! E allora proviamo questa versione, con una frolla morbida e fragrante e la marmellata di more.
Preparazione
Mettete la farina 00 e quella manitoba su una spianatoia, formate una fontana e, al centro del foro, inserite il lievito, il burro tagliato a pezzettini, il sale e lo zucchero. Incorporate, una alla volta, anche le uova e, con movimenti delicati, portate le farine verso l’interno iniziando a impastare. Quando otterrete un composto omogeneo, formate una palla, copritela con un canovaccio e lasciatela riposare per 30 minuti.

Dopo 30 minuti di riposo riprendete la frolla, stendetela su una spianatoia e mettetela in una tortiera foderata con la carta forno, lasciandone da parte ¼. Spalmate la marmellata e, con l’impasto rimasto, formate tante striscioline che applicherete sopra la confettura, formando una griglia.

Infornate la crostata in forno preriscaldato a 180°C per circa 25 minuti e, una volta pronta, sfornatela e attendete che si sia raffreddata prima di servirla.
Accorgimenti
Infarinate la spianatoia prima di stendervi l’impasto, in modo che non rischi di attaccarsi. Utilizzate il burro non freddo di frigorifero ma un po’ morbido per la realizzazione della frolla, così che sia più facile da manipolare.
Idee e varianti
Se non vi piace la marmellata di more, potete sostituirla con qualunque altra confettura rispecchi di più i vostri desideri oppure, per una crostata ancora più golosa, potete utilizzare la Nutella.
Commenti
4 commenti inseriti
Inviato da Gustissimo.it il 22/08/2016 alle 12:08
Maria, il tuo ragionamento non è sbagliato! La manitoba si adatta bene anche a questa ricetta, ma non trattandosi di una ricetta a lunga lievitazione, anche una farina debole è più che perfetta ;-)
Inviato da maria il 15/08/2016 alle 14:52
Perché la manitoba in un dolce a lievitazione immediata? A mio parere meglio una farina debole
Inviato da Eli il 01/03/2016 alle 20:49
con questa ricetta sono finalmente riuscita a fare una crostata!!
Inviato da Antonella il 29/02/2016 alle 15:22
la prima volta che l'ho fatta è uscita amara da buttarla. la sto facendo di nuovo sperando in meglio.

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?