Flan alle prugne

Flan alle prugne
Vegetariano
Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 1 torta
Tempo: 60 minuti
Note: + 2 ore per il raffreddamento del flan. Dosi per una tortiera dal diametro di circa 26 cm
Introduzione
Specialità bretone, nel nord-ovest della Francia, il flan alle prugne è un dolce al cucchiaio dalla consistenza morbida e cremosa. Preparato con pochi e semplici ingredienti di base (latte, panna, farina, zucchero) e completato dal gusto delle prugne secche, il flan alle prugne non è difficile da realizzare ed è ottimo da gustare in diverse occasioni (a colazione, a merenda, come dessert dopo cena...).
Preparazione
In una terrina mescolate la farina setacciata, il sale, il lievito e la vanillina, dopodiché unite anche lo zucchero e miscelate bene il tutto. Per finire aggiungete le uova e amalgamatele con cura girando il composto con un cucchiaio di legno.

Fate quindi ammorbidire le prugne secche mettendole a “macerare” in un pentolino in cui avrete fatto scaldare a fiamma bassa il latte e la panna insieme al brandy.

Quando le prugne si saranno ammorbidite, toglietele e versate latte, panna e brandy nel composto di farina, zucchero e uova precedentemente preparato. Mescolate bene e otterrete una miscela abbastanza fluida.

L'impasto del flan è pronto: versatelo nella tortiera ben imburrata. Spargete le prugne sulla superficie del dolce. Visto che la consistenza dell'impasto è liquida, le prugne tenderanno a scendere all'interno del flan: va benissimo così, non devono restare in superficie.

Infornate il flan a 240°C per un quarto d'ora circa, dopodiché abbassate a 180°C e tenetelo in forno ancora per 25 minuti circa. Per sicurezza fate comunque la prova dello stecchino, per verificare la cottura.

Gustate il flan freddo: prima di servirlo lasciatelo quindi a raffreddare per almeno 2 ore.
Accorgimenti
Prima di incorporare latte e panna all'impasto del flan è bene filtrarlo con un colino, per togliere possibili residui delle prugne secche.

Se preparate il flan alle prugne per servirlo come dessert a cena, dividete il composto in tante cocotte monoporzione quanti sono gli ospiti che avete a cena: presentare il dolce in queste carinissime cocotte da forno è molto più elegante per una cena!
Idee e varianti
Se non amate le prugne potete tranquillamente preparare il vostro flan al naturale, ovvero senza frutta. Oppure sostituite le prugne con un altro frutto che gradite maggiormente.

Al posto del brandy potete utilizzare il rhum, se lo preferite.

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?