Gubana

Ricetta Gubana
Vegetariano
Difficoltà:
difficoltà 3
Dosi: per 6 persone
Tempo: 90 minuti
Note: + tempi di lievitazione
Introduzione
Chissà quante volte avrete visto quella grossa chiocciola così lucida e zuccherata che solo a guardarla mette in confusione le papille gustative! Immaginate cosa accade quando si scopre il suo ripieno: un mix di frutta secca, scorzette di agrumi candite, il tutto “benedetto” da acquavite: signore e signori, direttamente dalle Valli del Natisone, ecco a voi la gubana, il più tradizionale tra i dolci friulani!
Preparazione
Iniziate dall’impasto. Sciogliete il lievito in mezzo bicchiere di latte tiepido al quale aggiungerete due cucchiai di farina per formare una pastella morbida e fluida. Dovrete far riposare questo composto per qualche ora in un luogo caldo e privo di correnti d’aria così da permettere la lievitazione: il suo volume dovrà raddoppiare.
Disponete la farina a fontana sul piano di lavoro. Fatto l’incavo al centro, incorporatevi la pastella ormai lievitata, le bucce grattugiate del limone e dell’arancia, lo zucchero, un pizzico di sale e 60 grammi di burro fuso. Iniziate a lavorare l’impasto e dopo qualche minuto incorporate il mezzo bicchiere di latte rimasto, 2 tuorli e infine 1 albume montato a neve. Lavorate l’impasto energicamente. Quando risulterà morbido ed omogeneo, copritelo con un panno e riponetelo al caldo per lasciarlo lievitare per almeno un’ora.
Trascorso questo tempo, prendete gli altri 2 tuorli, sbatteteli e uniteli all’impasto insieme all’acquavite. Amalgamate il tutto e lasciate per il momento da parte.

Dedicatevi adesso al ripieno.
Fate rinvenire l’uvetta nel vino bianco e nel frattempo tostate il pangrattato nel burro restante. Tritate le noci, le mandorle e i canditi. Riunite questi ingredienti in una terrina insieme ai pinoli e all’uvetta strizzata. Mescolate per bene e incorporate 1 tuorlo e 1 albume montato a neve. Amalgamate il tutto e lasciate momentaneamente da parte.

Stendete la pasta formando una sfoglia sottile; distribuite sopra il ripieno in maniera uniforme completando con qualche fiocchetto di burro. Arrotolate il tutto a cilindretto e poi a chiocciola. Lasciate al caldo per un paio d’ore.

Prima di mettere in forno, spennellate la superficie della vostra gubana con un tuorlo d’uovo e cospargetela di zucchero semolato. Quindi tenetela in forno a 180°C per 45 minuti circa.
Una volta pronta, lasciatela riposare fuori dal forno per almeno 30 minuti prima di servire.
Accorgimenti
Durante le varie fasi di lievitazione, assicuratevi che nell’ambiente non vi siano spifferi d’aria fredda: disponete l’impasto in un contenitore coperto e sigillato, a sua volta, in una busta di plastica.
Vi ricordiamo che il forno deve essere già caldo quando introducete la gubana.
Idee e varianti
La tradizione friulana offre molte varianti per questa ricetta, specialmente in merito alla farcia: fichi secchi, prugna secca, cioccolato amaro, amaretti, biscotti secchi… tutti ovviamnete tritati.
Ampia libertà anche per la scelta dei liquori da utilizzare, sia per l’impasto che per l’ammollo dell’uvetta: vino di Malaga, cognac, rhum, zibibbo e via dicendo, secondo le proprie preferenze.
Per conferire un sapore ancora più particolare, Gustissimo vi suggerisce anche l’aggiunta di noce moscata e cannella, ovviamente grattugiate.

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?