Monkey bread

Monkey bread
Vegetariano
Difficoltà:
difficoltà 3
Dosi: per 1 torta
Tempo: 70 minuti
Note: + 3 ore per la lievitazione dell'impasto. Dosi per uno stampo da circa 24 cm di diametro
Introduzione
Il monkey bread è un dolce da colazione statunitense, dalla forma insolita almeno quanto il nome (monkey bread significa infatti “pane delle scimmie”). Di origine incerta, questo dolce non si presenta come una normale torta, ma come un insieme di palline da staccare con le mani: per tagliarlo e gustarlo non servono posate!
La preparazione è un po' lunga (l'impasto deve anche lievitare parecchio tempo), ma è divertente perché prima bisogna realizzare le palline e poi rotolarle nel burro e nello zucchero aromatizzato alla cannella. Soffice e profumato, questo dolce è perfetto per i bambini, ma anche gli adulti non potranno resistere a tanta bontà!
Preparazione
Riscaldate 230 ml di latte, dopodiché fatevi sciogliere il lievito di birra. Spezzettate 60 g di burro e mettetelo a sciogliere in un pentolino.

Setacciate 450 g di farina in una capiente terrina e amalgamatela allo zucchero. Ora unite alla farina il mix di latte e lievito sciolto e sbattete velocemente il tutto con uno frusta a mano oppure con uno sbattitore elettrico.

Aggiungete quindi il burro ormai fuso e il sale: mescolate bene e incorporate anche 1 uovo intero. Sbattete nuovamente e unite il solo tuorlo di un secondo uovo, facendolo amalgamare alla perfezione, in modo da ottenere un composto omogeneo.
Coprite quindi l'impasto con della pellicola trasparente e lasciatelo lievitare per circa 2 ore: deve raddoppiare di volume.

Trascorso il tempo necessario alla lievitazione, riprendete l'impasto, lavoratelo velocemente con le mani e ricavatene tante palline più o meno della grandezza di una pallina da ping-pong.

Una volta ricavate le palline, preparate la loro copertura: basterà far sciogliere 100 g di burro in un pentolino e porre in un piatto la cannella in polvere e lo zucchero di canna.

Prendete quindi uno stampo da ciambella, imburratelo, infarinatelo e disponetevi le palline, una vicina all'altra, dopo averle rotolate in un primo momento nel burro fuso e poi nello zucchero di canna aromatizzato alla cannella. Dovreste ottenere un paio di strati di palline.

Una volta composto il dolce, fatelo lievitare nuovamente per quasi un'ora. Infornatelo quindi in forno preriscaldato a 180°C per 40 minuti circa o comunque fino alla sua doratura.

Quando il monkey bread sarà pronto, preparate la glassa al latte per la decorazione: fate bollire 100 ml di latte, per poi unirlo, versandolo poco per volta, allo zucchero a velo. Man mano che incorporate il latte allo zucchero, mescolate con cura in modo che quest'ultimo si sciolga bene: la consistenza della glassa dev'essere infatti bella fluida.

Guarnite quindi il vostro monkey bread facendo colare la glassa su di esso, in modo da formare delle striature verticali (volendo, per quest'operazione potete anche servirvi di una sac-à-poche con la bocchetta più piccola). Servite il dolce ancora caldo!
Accorgimenti
Utilizzate uno stampo da ciambella piuttosto profondo e alto, in modo che possa contenere bene i 2 strati di palline.

Il monkey bread dà il meglio di sé quando è ancora bello caldo, perché risulta più soffice e morbido.
Idee e varianti
Il monkey bread si può preparare in diverse versioni. Quella più semplice, ovvero con le palline senza ripieno come in questa ricetta, è forse la migliore perché permette di apprezzare pienamente la morbidezza dell'impasto.
Se preferite però un dolce più “carico”, esiste anche la versione con le palline farcite di marmellata (del gusto che preferite) o quella con l'impasto arricchito di uvetta o gocce di cioccolato.

Se non amate la nota speziata della cannella, sostituitela con del semplice cacao in polvere.

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?