Pandolce con uvetta

Pandolce con uvetta
Vegetariano
Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 1 torta
Tempo: 60 minuti
Note: + il tempo necessario alla lievitazione dell'impasto
Introduzione
Il pandolce con uvetta è un dolce da veri intenditori: soffice e fragrante come il pane, ha tutto il profumo e la dolcezza di un dessert, con in più l'uvetta ad arricchire il tutto. Un dolce perfetto per la colazione, considerato che l'uvetta è molto energetica e gustarla di mattina è proprio l'ideale, per cominciare al meglio la giornata. La preparazione del pandolce è semplice, ma non veloce, perché bisogna dare all'impasto il tempo per lievitare.
Preparazione
Per prima cosa fate sciogliere 30 g di burro in un pentolino. Una volta fuso, trasferitelo in una terrina e fatevi sciogliere il lievito di birra. Unite quindi il latte e lo zucchero, profumate con il rhum e mescolate il tutto.

A questo punto incorporate la farina, amalgamandola per bene. Per finire unite anche l'uovo. Mescolate con cura e fate quindi lievitare l'impasto per il tempo necessario al raddoppiamento del suo volume. Potete lasciarlo tranquillamente nella terrina, l'importante è che stia in un luogo tiepido.

Quando l'impasto sarà lievitato, mettete l'uvetta in ammollo in un po' di acqua tiepida, affinché si ammorbidisca. Strizzatela, asciugatela per bene e unitela all'impasto, lavorando bene il tutto affinché l'uvetta si distribuisca in modo uniforme.

Imburrate uno stampo (preferibilmente dai bordi alti) e mettetevi l'impasto del pandolce, riempiendo lo stampo circa per metà. Fatelo lievitare per una seconda volta all'interno dello stampo: anche questa volta il volume dovrà raddoppiare.

Dopo la lievitazione infornate il pandolce in forno preriscaldato a 180°C, per 40 minuti circa.
Accorgimenti
Lo stampo ideale da utilizzare per questo dolce è quello che si utilizza solitamente per preparare i plumcakes.
Volendo, potete leggermente aumentare la dose dello zucchero. Senza esagerare però (per non snaturare il sapore di questo dolce): consigliamo di metterne al massimo 150 g.
Idee e varianti
Per un pandolce più “dietetico” mischiate 200 g di farina 00 a 150 g di farina integrale.

L'impasto del pandolce può essere arricchito con altri ingredienti a piacere: ad esempio con delle mandorle, oppure con delle mele tagliate a pezzetti.
Se vi piace, potete aromatizzare l'impasto con un po' di cannella (in tal caso non sarà necessario mettere anche il rhum).

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?