Pandolce genovese

Pandolce genovese
Vegetariano
Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 2 persone
Tempo: 75 minuti
Note: + 5 ore per la lievitazione
Introduzione
Il pandolce genovese è un dessert di origine ligure che è ormai diffuso in tutto lo stivale. Se volete prepararlo a casa, seguite la nostra ricetta. L’uvetta e la croccante granella di zucchero sulla superficie vi faranno venire l’acquolina in bocca già solo alla vista. Il sapore poi vi incanterà...
Preparazione
Fate sciogliere il lievito in un bicchiere d’acqua, dopodiché trasferitelo in una terrina e unitevi 350 grammi di farina. Impastate bene, unendo un po' d'acqua all'occorrenza, e lasciate riposare il composto per 5 ore in un luogo asciutto.

Quando saranno trascorse le 5 ore di lievitazione, mettete la farina rimasta su una spianatoia, formate una fontana e, al centro del foro, mettete il burro tagliato a pezzettini, lo zucchero, il marsala, l’uvetta e l’acqua ai fiori d’arancio. Aggiungete a questo impasto anche la pasta lievitata e impastate nuovamente, in modo che entrambi i composti si amalgamino.

Dividete l’impasto in due parti, conferitegli una forma rotonda e mettete entrambe le forme su una placca foderata con la carta forno. Cospargetele con la granella di zucchero e infornate a 180°C per circa 55 minuti. Sfornate il pandolce e fatelo raffreddare prima di servirlo.
Accorgimenti
Estraete il burro dal frigorifero 15 minuti prima di utilizzarlo e tagliatelo a pezzettini piccoli, in modo che si amalgami bene all’impasto.
Idee e varianti
Se gradite, potete aggiungere all’impasto altri ingredienti, quali i pinoli o i gherigli di noce tagliati a pezzettini.

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?