Parrozzo

Parrozzo
Vegetariano
Difficoltà:
difficoltà 3
Dosi: per 1 torta
Tempo: 80 minuti
Introduzione
Il parrozzo è un tipico dolce abruzzese dalla storia curiosa: nasce dalle mani di un abile pasticcere che, con una pasta dorata e una copertura di cioccolato, ha voluto creare la versione dolce del pane povero a base di farina di mais dei contadini di un tempo…un “pan rozzo”, da cui deriva “parrozzo”, cui il poeta D’Annunzio dedicò anche un sonetto.
Preparazione
Tritate le mandorle e unitele al semolino e alla scorza di limone grattugiata.

Montate gli albumi a neve con un pizzico di sale e, a parte, montate lo zucchero con i tuorli fino a ottenere una crema chiara.
Unite la crema di zucchero e tuorli al semolino e infine aggiungete gli albumi montati a neve, facendo attenzione a non smontarli, mescolando dal basso verso l’alto.

Versate il composto in una tortiera semisferica (come quelle per lo zuccotto) che avrete unto con il burro e cuocete il parrozzo in forno già caldo a 180°C per 45 minuti. Lasciate raffreddare.

Ricoprite il parrozzo con il cioccolato sciolto a bagnomaria, fate solidificare la copertura e servite.
Accorgimenti
Quando le ricette prevedono l’utilizzo della scorza degli agrumi, scegliete sempre frutta biologica non trattata.
Idee e varianti
La farina di semolino conferisce al dolce la caratteristica friabilità, ma potete utilizzare anche della farina bianca con della fecola.

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?