Cerca
Sei in: Homepage / Ricette / Dolci e Dessert / Torte / Putana
Putana
Stampa questo contenuto

Putana

Difficoltà: difficoltà 2
Dosi: per 1 torta
Tempo: 70 minuti
Note aggiuntive: usate una tortiera del diametro di 24 cm

Grazie, riceverai una mail con le istruzioni per attivare il commento!
Se non ricevi il messaggio controlla anche tra la tua posta indesiderata, il messaggio potrebbe essere erroneamente considerato come spam.

Non scandalizzatevi al sentir pronunciare questo nome! La torta putana non solo esiste veramente ma è anche molto famosa in Veneto, la sua terra natia. Vicenza è la città dove questo dessert ha visto la creazione e, nel giro di poco tempo, è divenuto talmente famoso da essere proposto da numerosi ristoranti come fine pasto!

Preparazione:
Fate scaldare il latte in una casseruola e, quando giunge a ebollizione, versatelo in una ciotola e aggiungetevi la farina 00, quella di mais e il sale. Mescolate e trasferite il composto nuovamente nella casseruola. Fatelo cuocere per circa un quarto d’ora a fiamma bassa, dopodiché mettetelo in una ciotola e unite la grappa, il burro tagliato a pezzettini, lo zucchero, l’uvetta, i fichi secchi tagliati a pezzettini, i gherigli di noce e il lievito.

Trasferite il composto in una tortiera imburrata e infarinata e fate cuocere in forno preriscaldato a 180°C per circa 40-45 minuti, sino a quando la superficie diventerà dorata. Sfornate la torta e fatela raffreddare leggermente prima di servirla.

Accorgimenti:
Mescolate frequentemente quando fate cuocere il composto sul fornello, aiutandovi con un cucchiaio di legno dal manico lungo. Qualora il composto fosse troppo denso, aggiungete un po’ di latte.

Idee e varianti:
La putana può essere gustata sia fredda che ancora calda: voi provatela in entrambe le versioni e scegliete quella che più vi piace!
Inserisci commento

Commenti:

Nessun commento.