Torta alla ricotta e pesche

Ricetta Torta alla ricotta e pesche
Vegetariano
Difficoltà:
difficoltà 3
Dosi: per 1 torta
Tempo: 90 minuti
Note: + 1 ora per il riposo della frolla in frigorifero
4.3 3
Introduzione
Una torta buonissima adatta all'estate: la farcitura è un leggerissimo mix di ricotta e pesche che non vi appesantirà neanche nelle calde giornate della bella stagione.
Preparazione
Estraete il burro dal frigorifero e spezzettatelo, poi amalgamatelo con i polpastrelli insieme a 130 g di zucchero in una terrina; mettete il composto sul piano di lavoro e incorporatevi la farina setacciata e un pizzico di sale; aggiungete 1 uovo intero più 1 tuorlo (tenete da parte l'albume) e la scorza del limone grattugiata quindi lavorate l’impasto velocemente fino a ottenere una palla che avvolgerete nella pellicola trasparente e riporrete in frigorifero per almeno 1 ora.

Mettete in una ciotola 200 g di zucchero, 2 albumi, l’alchermes, la ricotta setacciata e mescolate accuratamente fino ad ottenere un composto ben amalgamato. Riponetelo in frigorifero.

Trascorso il tempo di riposo, stendete la pasta frolla e utilizzatela per foderare una tortiera del diametro di 24 cm in cui avrete precedentemente messo della carta da forno. Bucherellate la base di frolla, copritela con altra carta da forno e mettetevi sopra i fagioli secchi per non farla gonfiare durante la cottura. Fate cuocere in forno per 15 minuti a 180°C. Una volta cotta, eliminate i legumi e fatela raffreddare.

Sbucciate 300 g di pesche e tagliatele a cubetti moto piccoli. Unite le pesche al composto di ricotta e distribuite il tutto sulla base della torta ormai fredda. Infornate e fate cuocere per 30 minuti a 180°C, dopodiché sfornate la torta e fatela raffreddare.

Preparate quindi la gelatina: mettete in un pentolino 100 ml di acqua con 35 g di zucchero e fatelo sciogliere; nel frattempo mescolate in una tazza l'amido di mais con 50 ml di acqua, dopodiché versate il tutto nel pentolino e lasciate sobbollire per 2-3 minuti, poi spegnete il fuoco e lasciate intiepidire.
Tagliate a spicchi i rimanenti 150 g di pesche e poneteli sulla torta, poi utilizzate la gelatina per ricoprirla.

Lasciate riposare la torta in modo che la gelatina solidifichi, poi servitela in tavola.
Accorgimenti
Cercate di lavorare il meno possibile e molto velocemente la pasta frolla: eviterete di farla diventare appiccicosa e troppo morbida.
Idee e varianti
Potete aggiungere del miele alla ricotta per preparare la farcia: diminuite, però, la quantità di zucchero.
Commenti
4 commenti inseriti
Inviato da Gustissimo.it il 24/08/2015 alle 09:23
Ciao Gabriella, sì esatto la gelatina va messa insieme all'amido e all'acqua.
Inviato da gabriella il 08/08/2015 alle 14:39
ma la gelatina di pesca va messa insieme all'amido e acqua ?
Inviato da Gustissimo.it il 22/08/2013 alle 16:11
@Enrico: hai proprio ragione, avevamo caricato una foto sbagliata. Oltre alla pasta, nella foto precedente mancava anche la gelatina e sopra non c'erano pesche, ma spicchi di mandarini... Avevamo invertito 2 foto.
Grazie mille per la segnalazione e scusaci per la svista.
Inviato da enrico il 19/06/2013 alle 15:02
bella la foto. non mi pare però corrisponda alla ricetta indicata.
viene riportata una pasta sfoglia che non c'è nella foto....

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?