Torta di pane raffermo

Torta di pane raffermo
Vegetariano
Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 1 torta
Tempo: 65 minuti
Note: usate una tortiera del diametro di 24 cm
Introduzione
La torta di pane raffermo è un dolce di origine lombarda che, in alcune località, viene anche chiamato “torta paesana”. La sua consistenza è molto soffice e l’aggiunta del cacao conferisce una nota aggiuntiva di bontà e gusto a questo dolce, per una pausa rigenerante sia per la mente che per il corpo!
Preparazione
Versate il latte in una casseruola e fatelo scaldare a fiamma bassissima. Quando giunge a ebollizione, spegnete il fornello e aggiungete il pane sbriciolato, mescolate e trasferite il composto in una ciotola.

Fate ammollare l’uvetta in una ciotolina con l’acqua, poi strizzatela e unitela al pane, insieme allo zucchero, i pinoli e il cacao. Mescolate bene in modo da amalgamare tutti gli ingredienti e versate il composto in una tortiera foderata con la carta forno. Infornate a 180°C per circa 45 minuti, dopodiché sfornate la torta e attendete che si raffreddi prima di servirla.
Accorgimenti
Dopo i minuti segnalati controllate la cottura della torta e, se è diventata alta, morbida e si è leggermente scurita sulla superficie, è pronta per essere sfornata.
Idee e varianti
Per una torta ancora più golosa, potete aggiungere due manciate di gocce di cioccolato o 100 grammi di cioccolato in scaglie all’impasto.

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?