Cerca
Sei in: Homepage / Ricette / Dolci e Dessert / Torte / Torta di zucca
Ricetta Torta di zucca
Stampa questo contenuto

Torta di zucca

Difficoltà: difficoltà 2
Dosi: per 8 persone
Tempo: 60 minuti
La torta di zucca è un dolce tipicamente autunnale e semplice da preparare che viene associato al periodo di Halloween.

Preparazione:
Fate lessare la zucca sbucciata, tagliata e privata dei filamenti. Una volta cotta passatela in un passaverdure e mettete il composto in una terrina.

A parte preparate un impasto con la farina, lo zucchero, l'uovo, il latte e il lievito a cui aggiungerete la purea di zucca. Amalgamate bene il composto con un cucchiaio di legno.

Versate il tutto in una tortiera foderata con della carta da forno e infornate in forno preriscaldato statico a 200°C e ad altezza intermedia per 20 minuti, dopodiché abbassate la temperatura a 180°C e proseguite la cottura per ulteriori 20 minuti.

Spegnete il forno e aprite lo sportello, in modo che la torta non si sgonfi. Attendete 15 minuti, dopodiché sfornatela e fatela raffreddare a temperatura ambiente.

Spolverate la torta con lo zucchero a velo, tagliatela a fette e servitela.

Accorgimenti:
Controllate la cottura della torta infilando uno stuzzicadenti: quando esce asciutto e pulito, vuol dire che è pronta. Qualora l'impasto fosse troppo asciutto, aggiungete ancora un goccio di latte.

Idee e varianti:
Per dare un miglior gusto alla vostra torta potete aggiungere all’impasto 2 cucchiai abbondanti di cacao amaro in polvere.

Commenti:

Inviato da Gustissimo.it il 19/02/2014 alle 09:37

Cara Sabrina, se l'impasto risulta eccessivamente duro, prova ad aggiungere un pò di latte e un uovo al composto: siamo sicuri che con queste aggiunte la torta ti piacerà molto di più! Facci sapere!

Inviato da sabrina il 17/02/2014 alle 15:00

A me è uscita malissimo....dura...immangiabile...praticamente cruda.... se dovessi riprovare la ricetta e dovesse andare meglio, lo scriverò sicuramente.....

Inviato da Gustissimo.it il 07/01/2014 alle 16:39

@Barbara: è possibile utilizzare entrambi gli stampi. Se usi quello classico, occorrerà imburrarlo e infarinarlo oppure rivestirlo con la carta forno prima di versarvi all’interno il composto; usando lo stampo in silicone, invece, non è necessario imburrarlo.
Per quanto riguarda le aggiunte, è certamente possibile inserire nella ricetta gli aromi che più si desiderano!

Inviato da barbara il 16/11/2013 alle 20:36

ciao prima di commettere errori volevo chiedervi se si può usare lo stampo di silicone o è meglio il classico . vorrei aggiungere dell'aroma di mandorla amare che ne dite? grazie in anticipo

Inviato da Raffaella il 31/10/2013 alle 08:37

Io l'ho trovata fantastica. Non ho avuto problemi di cottura perchè ci ho realizzato dei piccoli cupcake (riducendo il tempo in forno a mezzora).
Ho introdotto una piccola variante prevedendo un cuore di confettura e cannella.
Potete trovarli qui sul mio blog :-) ricetteperpassione.blogspot.it (Profumo di cannella)