Torta paradiso

Torta paradiso
Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 8 persone
Tempo: 60 minuti

Una selezione di torte facili, soffici e gustose:

Introduzione
La torta paradiso è uno dei dolci più amati dai bambini per la sua semplicità. Soffice e delicata, è l’ideale per la merenda o una gustosa colazione domenicale. Inoltre mantiene la sua bontà anche alcuni giorni dopo la sua preparazione.
Preparazione
Preparate una teglia di circa 24 cm di diametro imburrandola e infarinandola.
Sbattete a lungo il burro con un cucchiaio di legno per renderlo soffice.
Versate lo zucchero a poco a poco continuando a mescolare. Aggiungete le uova una alla volta, amalgamate bene e incorporate i tuorli precedentemente sbattuti.
Unite la farina, il lievito e la fecola di patate setacciandoli con un colino, infine aggiungete la scorza del limone.
Continuate a mescolare delicatamente: il composto deve risultare ben amalgamato.
Cottura
Versate il composto nella teglia, prestando attenzione a non superare i due terzi: la torta infatti crescerà durante la cottura.
Cuocete in forno già caldo a 180° per 45 minuti. Controllate la cottura con uno stuzzicadenti.
Quando si sarà raffreddata cospargetela di zucchero a velo, sempre con l’aiuto di un colino.
Accorgimenti
La torta paradiso va consumata dopo averla fatta riposare. Il giorno dopo è ancora più buona!
Idee e varianti
Potete decorare la torta ponendo delle formine di cartone a forma di stella sulla sua superficie prima di cospargerla di zucchero; una volta tolte le sagome il risultato sarà delizioso.
La torta paradiso è ottima accompagnata con del miele.
Inviato da Gustissimo.it il 14/07/2014 alle 09:06
Ciao Mafy, prova a mettere il forno in modalità statica e, se la prova con lo stecchino farà risultare l'interno della torta ancora poco cotta, abbassa il forno a 150°C e continua la cottura per 10-15 minuti.
Inviato da mafy il 11/07/2014 alle 15:02
Ciaooo, la prima volta che ho fatto la torta è venuta perfetta. Ora, ogni volta, mi resta cruda al centro.
Ho provato a cambiare forno. Ad usare il forno già caldo, A rimetterla in forno coperta (ma ovvaimente poi perde la sua morbidezza) e a tenerla di più ma poi si brucia sopra. Quando provo con lo stecchino sembra cotta ma in realtà se la apro la parte centrale sembra poco cotta (non liquida ma non cotta bene insomma) Forno a 180 gradi. Ho pravato anche con il ventilato Aiutooo
Inviato da Gustissimo.it il 05/05/2014 alle 09:53
Ciao Flavie! Se la torta è venuta eccessivamente secca è possibile che qualcosa sia andato storto nella cottura. Infatti, a seconda del forno di cui si dispone le tempistiche di cottura possono cambiare. La prossima volta prova a cuocerla per 35 – 40 minuti e, prima di spegnere il forno, inserisci uno stuzzicadenti nell’impasto: se lo estrai asciutto o quasi il dolce è pronto ;)
Inviato da flavie il 04/05/2014 alle 19:21
È troppo secca!
Inviato da giovanna il 31/10/2013 alle 16:48
ho fatto questa torta x la prima volta è sofficissima!!!

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa c'è nel frigo? Scopri come cucinarlo!