Pomodori secchi sott’olio

Pomodori secchi sott’olio
Senza Glutine
Vegetariano
Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 8 persone
Tempo: 35 minuti
Note: + 20 giorni di riposo
5.0 6
Introduzione
La ricetta tradizionale dei pomodori secchi sott’olio arriva dal sud Italia, più precisamente dalla Calabria. Questi gustosi pomodori al giorno d’oggi vengono ormai preparati in tutta la penisola, assumendo peculiarità diverse a seconda della specifica località ove vengono prodotti.
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana”.
Preparazione
Fate scaldare l’acqua e l’aceto in una casseruola capiente e, quando il liquido giunge a ebollizione, fate scottare i pomodori per circa 4 minuti.
Nel frattempo preparate un trito con l’aglio (dopo averlo accuratamente pulito), i peperoncini e l’alloro.

Scolate i pomodori e metteteli su un canovaccio, in modo che disperdano l’acqua in eccesso.

Mettete un primo strato di pomodori sul fondo dei barattoli, poi fate uno strato con gli aromi e proseguite in quest’ordine sino al completamento degli ingredienti.
Versate abbondante olio, in modo da ricoprire interamente i pomodori, sino all’orlo del vasetto.

Chiudete i barattoli, avvolgeteli con un canovaccio, così da evitare che si rompano urtandosi fra loro durante la bollitura e immergeteli in una pentola piena d’acqua; accendete il fuoco per una trentina di minuti in modo da sterilizzare e creare l'effetto sottovuoto.

Fate riposare i pomodori in un luogo asciutto per almeno 20 giorni prima di consumarli.
Accorgimenti
Prima di togliere i vasetti dall'acqua, spegnete il fuoco e prelevateli solo una volta che si saranno raffreddati.

Quando scolate i pomodori, ricordatevi di metterli ad asciugare su un canovaccio per qualche minuto, in modo che disperdano l’acqua in eccesso e si mantengano croccanti.
Idee e varianti
Potete offrire i pomodori secchi sott’olio ai vostri ospiti come antipasto, oppure potete utilizzarli come condimento per un buon piatto di pasta.
Inviato da Gustissimo.it il 30/08/2017 alle 15:49
Ciao Omero! :-)
Grazie per la segnalazione, abbiamo modificato il testo ;-)

Alla prossima ricetta ;-)
Inviato da Omero Sala il 09/08/2017 alle 09:50
Nei vasetti sott'olio, a freddo, non si crea il sottovuoto, per cui è inutile capovolgerli. Corrreggete subito l'errore grossolano
Inviato da Gustissimo.it il 10/02/2016 alle 09:21
Grazie mille per seguirci Mara :)
Inviato da mara il 08/02/2016 alle 12:45
ricette molto gradevoli, ottime per tutti i gusti,
grazie per i tuoi consigli, faccio sempre una bella figura!!!
Inviato da Gustissimo.it il 23/12/2015 alle 09:32
Grazie per i tuoi preziosi suggerimenti Severina! :)

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?