Uva spina sotto spirito

Uva spina sotto spirito
Senza Glutine
Vegetariano
Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 0.50 kg
Tempo: 30 minuti
Note: + 2 mesi per il riposo dell'uva spina
5.0 2
Introduzione
L'uva spina è un frutto che appartiene alla stessa famiglia del ribes. Poco diffusa in Italia, è molto salutare: avendo un basso apporto calorico ed essendo ricca di fibre, può essere consumata senza problemi anche dai diabetici (senza esagerare).
Dal sapore leggermente acidulo, è particolarmente indicata per preparare marmellate, gelatine e anche per essere conservata sotto spirito. Preparandola in quest'ultimo modo, avrete a disposizione l'uva spina per tutto l'anno e potrete usarla per arricchire le vostre macedonie o per dare un gusto più particolare a vari dessert (soprattutto dolci al cucchiaio).

Ingredienti

•500 g di uva spina• Uva spina •1 bicchiere d'acqua• Acqua •150 g di zucchero• Zucchero •1 stecca di cannella• Cannella •Chiodi di garofano q.b.• Chiodi di garofano •1 l di grappa• Grappa
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana”.
Preparazione
Per prima cosa preparate lo sciroppo: in un tegamino versate lo zucchero e un bicchiere d’acqua, mescolate e fate bollire il tutto per un paio di minuti (o comunque finché lo zucchero non si sarà ben sciolto), a fuoco lento. Una volta ottenuto uno sciroppo dalla consistenza omogenea, mettetelo da parte a raffreddare.

Nel frattempo lavate bene i chicchi d'uva spina, metteteli a scolare in un colapasta, dopodiché asciugateli con cura usando uno strofinaccio pulito.
Metteteli nei barattoli di vetro a chiusura ermetica insieme a un pezzo di cannella e a 1-2 chiodi di garofano.

Mescolate insieme la grappa e lo sciroppo, dopodiché versate il liquido nei barattoli, in modo da ricoprire la frutta quasi completamente.

Chiudete ermeticamente i barattoli e riponeteli in un luogo buio, asciutto e fresco, dove li lascerete riposare come minimo per 2 mesi.
Accorgimenti
Durante i 2 mesi di riposo è bene scuotere ogni tanto i barattoli, per evitare che gli acini d'uva si attacchino tra di loro.
Idee e varianti
Al posto della grappa è possibile utilizzare dell'alcol da liquori a 45°C.

Seguendo lo stesso procedimento potete mettere sotto spirito anche l'uva “normale” (bianca o nera).
Commenti
2 commenti inseriti
Inviato da Gustissimo.it il 12/10/2015 alle 13:27
Ciao Federica! A seguito della tua segnalazione abbiamo rivisto il testo della ricetta, precisando meglio i vari passaggi, compresa l’aggiunta dello sciroppo e della grappa. Il rapporto tra i due liquidi è di 1 (sciroppo) e 3 (grappa), tuttavia si tratta di una proporzione relativa, poiché dipende molto dai gusti. Per una preparazione più dolce puoi anche aumentare le dosi di zucchero per una proporzione di 1 (sciroppo) a 2 (grappa). Facendo delle prove troverai la giusta dolcezza che desideri dare alla tua uva ;)
Inviato da Federica il 10/10/2015 alle 18:57
In che proporzioni vanno messi nel barattolo lo sciroppo e la grappa?
Grazie

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?