Bucatini fatti in casa

Bucatini fatti in casa
Senza Lattosio
Vegano
Vegetariano
Difficoltà:
difficoltà 3
Dosi: per 4 persone
Tempo: 30 minuti
Note: + 90 minuti per il riposo e la seccatura della pasta
Introduzione
Preparare in casa la pasta è sempre una grande soddisfazione: provate ad esempio a fare in casa i bucatini, uno dei formati di pasta più utilizzati per tante ricette tradizionali italiane (si pensi solo ai bucatini all'amatriciana, ad esempio). Basta preparare bene l'impasto, munirsi di un ferro da calza per dare la forma del bucatino e il gioco è fatto!
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana”.
Preparazione
Per preparare l'impasto formate con la farina una fontana sul piano di lavoro, aggiungete un po' di sale e cominciate ad impastare dopo aver versato poca acqua tiepida su una piccola quantità di farina.

Proseguite aggiungendo altra acqua con la quale raccoglierete a poco a poco il resto della farina: impastate bene finché il composto non risulterà ben amalgamato, compatto e liscio.

Formate un panetto, copritelo con un canovaccio e mettetelo a riposare in un luogo fresco e asciutto per 30 minuti circa.

Stendete quindi il panetto e ritagliate dalla sfoglia di pasta ottenuta tanti piccoli cilindri.
Prendete 2 cilindri, inseriteli alle 2 estremità di un ferro da calza e sfregateli delicatamente con le mani, in modo da allungarli e dare loro la classica forma del bucatino.

Togliete il ferro da calza sfilandolo via con cautela e disponete i bucatini su un panno: lasciateli seccare per 1 ora all’aria aperta prima di cucinarli in acqua bollente salata.
Accorgimenti
Per rendere l'impasto più elastico aggiungete anche un pochino di olio extravergine d'oliva, versandolo a filo.
Idee e varianti
Potete sostituire parte della farina di grano duro con una quantità uguale di farina di semola.

I bucatini si prestano ad essere conditi con sughi importanti e corposi, perché grazie alla loro forma prendono bene il condimento. Provateli per cominciare con un bel sugo all'amatriciana, un classico della cucina italiana.

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?