Gnocchi con farina di castagne

Gnocchi con farina di castagne
Vegetariano
Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 4 persone
Tempo: 40 minuti
Introduzione
Versione tutta autunnale dei classici gnocchi di patate, gli gnocchi con farina di castagne sono una prelibatezza tipica della Valtellina. Se amate le castagne, sarete conquistati dal gusto particolarissimo di questi gnocchi, che si preparano con farina bianca e farina di castagne e con del latte per rendere l'impasto più morbido.
Preparazione
Mischiate la farina di castagne e 150 g di farina 00 in una capiente terrina (oppure, se siete più comodi per impastare, direttamente sul piano di lavoro). Disponete quindi a fontana il mix di farine, unite il sale e versate un poco di latte, cominciando ad impastare. Continuate versando tutto il latte e raccogliendo tutta la farina.

Se vi sembra necessario per impastare meglio, aggiungete anche un po' d'acqua: dovete ottenere un impasto dalla consistenza non troppo soda, ma nello stesso tempo ben amalgamato e compatto.

Ora potete creare i vostri gnocchi: suddividete l'impasto in tanti salamini e ricavatene, tagliandoli con un coltello, degli gnocchi lunghi più o meno 2 cm. Se l'avete, utilizzate l'apposito “rigagnocchi” per fare la classica rigatura, altrimenti usate a questo scopo i rebbi di una forchetta.

Via via che li preparate, disponeteli ad una certa distanza l'uno dall'altro sul piano di lavoro ben cosparso di farina (50 g circa), onde evitare che si attacchino.

I vostri gnocchi sono pronti per essere cotti (vanno lessati in acqua bollente salata fino a quando non vengono a galla) e conditi nel modo che più preferite!
Accorgimenti
Quando lavorate gli ingredienti, unite dell'acqua solo se la consistenza dell'impasto lo richiede e se avete difficoltà ad impastare. Il latte è invece necessario perché dà all'impasto maggiore morbidezza, impedendo che divenga stopposo.
Idee e varianti
Una maniera alternativa di realizzare gli gnocchi con farina di castagne consiste nel preparare l'impasto con le patate: se decidete di farli in questo modo (sappiate però che il sapore delle castagne sarà meno intenso perché attenuato dalle patate), dovete impastare 500 g di patate lesse e schiacciate con 150 g circa di farina di castagne e un uovo, aggiungendo dell'acqua nella quantità necessaria per amalgamare bene tutti gli ingredienti.

Potete anche prepararli utilizzando le 2 farine e l'acqua, senza latte e patate.

Questi gnocchi si possono condire in diversi modi, a seconda del piatto che volete ottenere. Se desiderate un piatto semplice in cui a dominare sia il sapore delle castagne, allora prediligete un condimento poco impegnativo: il classico burro e salvia sarà l'ideale. Se invece volete un piatto dal sapore più corposo e intenso, allora condite gli gnocchi con una sostanziosa fonduta di formaggio (fontina, taleggio o gorgonzola) o con della ricotta salata. Molto indicato anche un bel condimento a base di radicchio e speck.

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?