Cerca
Pasta Brisè
Stampa questo contenuto

Pasta Brisè

Difficoltà: difficoltà 2
Dosi: per 0.50 kg
Tempo: 20 minuti
Note aggiuntive: + 1 ora di riposo dell'impasto

Grazie, riceverai una mail con le istruzioni per attivare il commento!
Se non ricevi il messaggio controlla anche tra la tua posta indesiderata, il messaggio potrebbe essere erroneamente considerato come spam.

La pasta brisè è una base per moltissime ricette dolci e salate, soprattutto per le quiches e le torte rustiche. Più leggera della pasta frolla (non contiene uova), si caratterizzata per la sua friabilità.

Preparazione:
Setacciate la farina in una ciotola e aggiungete il burro ben freddo tagliato in piccoli tocchetti, quindi lavorate gli ingredienti con le mani per ottenere un composto omogeneo e dalla consistenza farinosa.

Versate il composto su una spianatoia formando la fontana e proseguite a lavorarlo versando gradualmente l'acqua, al fine di ottenere un impasto omogeneo. Formate un panetto e fatelo riposare avvolto in un panno pulito per almeno 1 ora.

Accorgimenti:
La caratteristica della pasta brisè è la friabilità. Per ottenere questo risultato bisogna usare tre accorgimenti: adoperare il burro freddo, la farina povera di glutine e lavorare l’impasto il meno possibile.

Idee e varianti:
Potete arricchire la pasta brisè aggiungendo del latte al posto dell’acqua. In fase di cottura potete spennellarla col tuorlo d’uovo per renderla più dorata.

Commenti:

Inviato da carmen il 24/03/2010 alle 13:58

VORREI SAPERE SE SI PUO' FARE ANCHE CON IL ROBOT BIMBY