Pasta matta

Pasta matta
Vegetariano
Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 1 teglia
Tempo: 45 minuti
5.0 2
Introduzione
La pasta matta ha un nome che è tutto un programma: base per torte sia salate che dolci, a seconda della portata che vogliamo realizzare, è adatta per entrambi gli scopi. Per le prime, ovviamente, userete del sale mentre per le seconde dello zucchero, ma senza per questo cambiare l'iter dell'intera ricetta di base. Utilizzata soprattutto in Liguria, la versatilità della pasta matta regala vere e proprie gioie.
Preparazione
Prendete una terrina sufficientemente ampia e versatevi la farina, l'acqua, l'olio e il sale. Impastate per circa 10 minuti e, quando la sentirete abbastanza morbida (se non vi si appiccica alle dita sarà pronta), ponetela su un tagliere e con il mattarello, andate a lavorarla fino ad ottenere un cerchio (quasi) perfetto.
Quando avrete ottenuto uno strato sottilissimo, allora sarà pronta per essere farcita e infornata.
Accorgimenti
Nel caso in cui vogliate fare più preparati per conservarli, vi sarà sufficiente avvolgere nella pellicola la parte della pasta che non usate e riporla in frigorifero.
Idee e varianti
Nel caso in cui stiate realizzando la vostra pasta matta per una torta dolce, sostituite il sale con 250 g di zucchero e aggiungete nell'impasto anche una stecca di vaniglia.
Se invece la state realizzando per una torta salata, potete aggiungere all'impasto un pizzico di pepe.
Commenti
2 commenti inseriti
Inviato da Gustissimo.it il 07/03/2016 alle 18:04
Ciao Simona, puoi impiegare anche l'acqua naturale ;)
Inviato da Simona il 06/03/2016 alle 09:45
Salve!posso sostituire l'acqua gassata con l'acqua naturale?

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?