Marmellata di cipolle

Marmellata di cipolle
Senza Glutine
Vegetariano
Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 8 persone
Tempo: 140 minuti
Note: + 1 giorno di riposo
Introduzione
Ottima per accompagnare i formaggi o le carni bianche, la marmellata di cipolle è anche semplice da realizzare. Preparatela in casa e offritela agli ospiti, per conferire una nota originale alle vostre cene.
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana”.
Preparazione
Affettate finemente le cipolle, dopo averle accuratamente pulite, e mettetele all’interno di una casseruola. Aggiungete lo zucchero, il sale e l’alloro. Fate scaldare il composto a fiamma bassissima per circa 10 minuti, dopodiché versate l’acqua fino a ricoprire le cipolle, mescolate e proseguite la cottura per 45 minuti, mescolando di tanto in tanto per non far attaccare il composto alla pentola.

Trascorsi i 45 minuti, aggiungete l’aceto e sfumate con il vino bianco. Portate a ebollizione il composto alzando la fiamma, dopodiché rimettetela al minimo e fate cuocere la marmellata per 1 ora a fuoco bassissimo. Durante le cottura, girate di tanto in tanto la marmellata ed eliminate la schiuma che potrebbe formarsi in superficie. Quando la marmellata si sarà raddensata, spegnete il fornello e togliete le foglie d’alloro.

Trasferite la marmellata di cipolle negli appositi vasetti, chiudeteli e riponeteli a sterilizzare in una casseruola colma d’acqua per un quarto d’ora. Mettete i vasetti in un luogo fresco e asciutto e attendete almeno 1 giorno prima di consumare la marmellata.
Accorgimenti
Quando unite al composto il vino ricordatevi di alzare la fiamma, in modo da consentire all’eccesso di alcool di evaporare.
Per accertarvi che la marmellata sia pronta, versatene un cucchiaino su un piattino: se, inclinando il piattino, la marmellata non scivola via ma rimane compatta, è pronta per essere travasata nei barattoli.
Idee e varianti
Per un aroma ancora più speziato, potete aggiungere una manciata di uvetta sultanina e due pizzichi di cannella in polvere.

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?