Tofu fatto in casa

Tofu fatto in casa
Senza Glutine
Vegetariano
Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 4 persone
Tempo: 30 minuti
Note: + 90 minuti per la cagliatura del latte e lo sgocciolamento finale del tofu
Introduzione
Ricco di proteine, il tofu è un alimento base per chi segue una dieta vegana (dieta che esclude tutti i cibi di derivazione animale) e si può preparare facilmente anche a casa. Servono solo due ingredienti, il latte di soia e un agente cagliante come il succo di limone e, ovviamente, un po' di pazienza, anche se in realtà la preparazione non è nemmeno tanto lunga: bisogna solo aspettare un'oretta per la cagliatura del latte e poi una mezz'ora perché il tofu possa sgocciolare il liquido in eccesso, in modo da ottenere un panetto dalla consistenza compatta. Ecco il procedimento da seguire.
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana”.
Preparazione
Versate il latte di soia in un pentolino e portatelo ad ebollizione a fiamma media, mescolando spesso con un cucchiaio di legno. Fatelo bollire per una decina di minuti, dopodiché spegnete il fuoco e mettetelo da parte a riposare.

Intanto, ricavate da 2 limoni 80 ml di succo e versatelo in una terrina di vetro. A questo punto, unite al succo di limone anche il latte di soia. Fate quindi riposare il tutto per un'ora: durante questo lasso di tempo, il latte di soia si caglierà, assumendo una consistenza simile a quella di un budino.

Trascorsa l'ora di riposo, prendete lo stampo per il tofu e adagiatevi un telo di cotone sopra il quale andrete a porre il latte di soia cagliato. Copritelo con un altro canovaccio di cotone, dopodiché chiudete lo stampo e ponetevi sopra qualche peso, ad esempio dei barattoli o delle bottiglie: l'importante è che il tofu venga ben pressato in modo che il siero in eccesso goccioli. Lasciate il tofu sotto pressa per circa 30 minuti.

Trascorso questo lasso di tempo, il vostro tofu è pronto per essere consumato!
Accorgimenti
Per questa ricetta è bene munirsi di un apposito stampo per tofu (quelli di legno dalla forma rettangolare). In mancanza dello stampo, ripiegate su un colino o un colapasta.

I teli di cotone che usate per coprire lo stampo e il tofu non devono assolutamente sapere di detersivo: per precauzione metteteli quindi a bollire in acqua e bicarbonato, dopodiché fateli bollire una seconda volta in sola acqua. In questo modo, perderanno ogni odore.

Se volete, prima di procedere con la preparazione del vostro tofu casalingo, potete anche prepararvi da soli il latte di soia: in questo modo, sarete ancora più sicuri della buona riuscita del tofu perché, talvolta, il latte di soia industriale può avere una minore capacità di cagliare, essendo in genere trattato termicamente. Per preparare il latte di soia a casa procedete in questo modo: lasciate in ammollo per 12 ore circa 600 g di fagioli di soia gialla, dopodiché frullateli insieme ad un poco di acqua. Fate quindi cuocere in una grossa pentola la purea di fagioli, con 4 litri d'acqua; lasciate sobbollire il tutto per 10 minuti, dopodiché filtrate il preparato fino a quando non avrà assunto un colore molto limpido. Il vostro latte di soia a questo punto è pronto!

Se volete ottenere un tofu dalla consistenza più morbida, tenetelo sotto pressa un po' meno (20-25 minuti), mentre se preferite una consistenza bella compatta, secca e dura, tenetelo di più (35 minuti).

Una volta pronto, il tofu si conserva in frigorifero, chiuso in una terrina e coperto di acqua leggermente salata, per circa 7-10 giorni (l'acqua sarebbe bene cambiarla tutti i giorni).
Idee e varianti
Al posto del succo di limone, è possibile utilizzare altri ingredienti come agenti caglianti: l'aceto di mele, ad esempio, oppure il nigari (diluito in un poco di acqua tiepida).

Per ottenere un tofu più saporito e particolare, aromatizzatelo (nel momento in cui mettete la cagliata nello stampo) con un ingrediente a piacere: ad esempio con un'erba aromatica o una spezia di vostro gradimento.

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?