Bagnetto verde

Bagnetto verde
Difficoltà:
difficoltà 1
Dosi: per 4 persone
Tempo: 20 minuti
Note: + tempo per il riposo in frigorifero
5.0 2
Introduzione
Tipica ricetta piemontese dal gusto intenso, perfetta per accompagnare il bollito misto, ma utilizzata anche per molti altri antipasti notissimi, dai tomini al verde alla lingua. Il bagnetto è perfetto anche per dare una personalità decisa ai peperoni arrostiti o alle uova sode.
Preparazione
Lavate e asciugate il prezzemolo, togliete i gambi e utilizzate solo le foglie. Scolate le acciughe dall'olio di conservazione. Mettete il prezzemolo, lo spicchio d'aglio e le acciughe su una spianatoia e tritate in modo da ottenere un battuto molto fine.

Nel frattempo immergete la mollica di pane nell'aceto per 10 minuti, quindi strizzate. Aggiungetela al composto all'interno di una ciotola e versate l'olio a filo, mescolando continuamente. Aggiustate di sale se necessario e lasciate riposare qualche ora in frigo prima di servire.
Accorgimenti
Il bagnetto deve risultare liquido, per cui l'olio sarà abbondante.
Attenzione alla quantità di sale: le acciughe sono già sapide.
Idee e varianti
Si amalgamano perfettamente al bagnetto verde anche i capperi, ne basta un cucchiaio, da tritare finemente per unirli al composto dopo averli lavati con cura per eliminare il sale di conservazione.
Un’altra variante notissima consiste nell’aggiunta di 1 tuorlo d’uovo sodo sbriciolato.
Commenti
2 commenti inseriti
Inviato da Gustissimo.it il 02/11/2016 alle 18:31
Certo Lisa, il bagnetto lo puoi conservare in barattoli di vetro e in frigorifero, ma tieni conto che più passano i giorni, più il gusto e l'aroma si perdono. Perciò, meglio non andare oltre la settimana :-)
Inviato da lisa il 27/10/2016 alle 18:21
posso fare dei barattoli e quanto si conservano grazie

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?