Salsa olandese

Salsa olandese
Senza Glutine
Vegetariano
Difficoltà:
difficoltà 3
Dosi: per 4 persone
Tempo: 40 minuti

Le salse più famose per accompagnare le carni o insaporire i panini

Introduzione
La salsa olandese è una gustosa preparazione molto versatile, che si sposa bene con pesce, carne e verdure.
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana”.
Preparazione
Tritate finemente lo scalogno e mettetelo in una pentola con 70 millilitri d'acqua, il vino, l’aceto e il pepe, quindi portate a ebollizione e fate cuocere fino a che il liquido non si è ridotto della metà.

Passate il liquido con un colino raccogliendolo in un pentolino, mettetelo a bagnomaria, unite i tuorli d’uovo e montateli bene con una frusta fino a ottenere un composto schiumoso.

Nel frattempo fate sciogliere il burro a fuoco dolce e unitelo al composto di uova.

Condite con sale, pepe bianco e una spruzzata di succo di limone. La vostra salsa olandese è pronta! Fatela raffreddare in frigorifero prima di gustarla.
Accorgimenti
Per ottenere una buona salsa olandese bisogna osservare due accorgimenti: il calore deve essere sempre moderato, per cui la fiamma va tenuta bassa, e bisogna usare la cottura a bagnomaria. Inoltre, il burro è meglio che sia chiarificato, privato quindi della caseina e dell'acqua.
Idee e Varianti
La salsa olandese è piuttosto calorica: utilizzatela per accompagnare piatti leggeri, come carne grigliata o verdure lesse, ad esempio asparagi o cavolini di Bruxelles.

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?