Sugo di funghi

Sugo di funghi
Senza Glutine
Vegetariano
Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 4 persone
Tempo: 75 minuti
Note: + 20-25 minuti per l'ammollo dei funghi se si scelgono secchi
Introduzione
Nella sua versione “rossa”, questa preparazione è ancora più gustosa. Una salsa corposa, unita al sapore dei funghi porcini, stuzzica il palato e si abbina alla perfezione con la pasta lunga all’uovo (tagliatelle, tagliolini, pappardelle). Qual è il segreto di un sugo perfetto? La cottura: deve stare almeno 1 ora sul fuoco.
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana”.
Preparazione
Prendete i funghi porcini e togliete con un coltello la parte finale del gambo, quindi eliminate, sempre con il coltello, il primo strato di pelle da tutto il fungo. Una volta puliti con molta cura con un panno umido per eliminare tutta la terra, tagliateli a fettine, a mano o con una mandolina, oppure a cubetti, a seconda delle preferenze.

Sbucciate e lavate la cipolla. Tagliatela a metà e utilizzate una sola delle due metà. Riducetela a fettine sottili. Fate soffriggere l’olio in una pentola, insieme alle fettine di cipolla, al peperoncino e alla foglia di alloro precedentemente lavata.

Versate i funghi e lasciate cuocere per almeno 5 minuti a fiamma vivace, facendo attenzione che non si brucino e girando regolarmente.
Aggiungete quindi la salsa di pomodoro, una presa di sale e il ½ bicchiere di acqua.
Coprite con un coperchio, abbassate la fiamma al minimo e lasciate cuocere per almeno 1 ora, girando di tanto in tanto.
Accorgimenti
Per un risultato ricco di gusto i funghi devono soffriggere in modo da sprigionare tutto il loro sapore, mentre la salsa deve cuocere, a fuoco lento, almeno 1 ora.
Far saltare la pasta, scolata al dente, per 1 minuto nella pentola del sugo amalgamerà alla perfezione i due gusti.
Idee e varianti
Se preferite usare i funghi secchi, si possono utilizzare al posto di quelli freschi con le stesse modalità di cottura. L’unica accortezza è quella di lasciarli in ammollo in acqua calda per 20-25 minuti, fino a che non saranno reidratati. Una volta ben ammorbiditi li strizzate e li asciugate, per impiegarli come se fossero freschi.

Al posto della salsa è possibile utilizzare i pomodori freschi: il sugo è più leggero, ma altrettanto gustoso.

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?