Consigli per la merenda sana del tuo bambino

Consigli per la merenda sana del tuo bambino
La merenda, si sa, è il pasto a cui i più piccini non sanno proprio rinunciare: che sia dolce o salato, croccante o cremoso, lo spuntino pomeridiano è un vero rituale. Poiché i bambini prediligono gli stuzzichini più golosi e calorici, spesso non è facile riuscire a coniugare un sano pasto pomeridiano, perfetto per non arrivare troppo affamati alla cena, con dei prodotti salutari che garantiscano un’alimentazione sana; è quindi necessario trovare le strategie migliori per fare apprezzare ai propri figli anche gli ingredienti più genuini, possibilmente non confezionati.

L’atteggiamento con il quale ci si pone al proprio bambino è anch’esso essenziale, in quanto può determinare le sue scelte a provare uno spuntino più salutare: tutto nasce dalla strategia di coinvolgerlo nella preparazione della merenda, invece di costringerlo a consumarla senza averlo reso partecipe. Uno degli errori più comuni sta proprio in questo ultimo punto, cioè di forzare il proprio figlio evitando di farlo appassionare a un’alimentazione più sana, colorata e gustosa.

Come coinvolgerlo in cucina
Il primo punto da affrontare per far apprezzare una merenda salutare al proprio bambino consiste nel condividere il momento della preparazione con lui, così da incuriosirlo facendolo anche divertire al tempo stesso. Sì, perché oltre al mero sapore in sé, la cucina è soprattutto fantasia e creatività, una delle massime espressioni proprio dei più piccini. Coinvolgete, dunque, vostro figlio insegnandogli a impastare o a creare i biscotti con le formine, così come a guarnire le preparazioni con la frutta colorata e tagliata nei modi più simpatici. In questo modo non solo vi avvicinerete di più, ma al tempo stesso gli darete un valido motivo per gustare uno spuntino leggero e casalingo: la soddisfazione di assaggiare i frutti del proprio lavoro.

Quali alimenti
Non esistono delle vere e proprie restrizioni in merito alla merenda del bambino, se non prediligere un’alimentazione sana e leggera possibilmente preparata in casa. Poiché tutte le preparazioni culinarie fatte da sé garantiscano l’utilizzo di prodotti semplici, senza l’aggiunta di ingredienti sintetici (come i conservanti o i coloranti), si può generalizzare affermando che ogni alimento è concesso, pur restando nei limiti delle pietanze più grasse.
Seguendo alcuni semplici accorgimenti, è infatti possibile preparare tanti spuntini sani e leggeri, che siano al tempo stesso gustosi e invitanti; regolando gli zuccheri e i grassi senza esagerare, date libero sfogo alla vostra creatività facendovi suggerire, perché no, proprio dal vostro bambino.

Le merende sane
Tenendo conto che lo spuntino ideale deve essere leggero senza appesantire troppo, ma pur sempre fornendo una piccola energia per affrontare il pomeriggio fino alla cena, potete realizzare le ricette più invitanti assieme a vostro figlio; in questo modo riuscirete a cogliere l’occasione per insegnargli l’abc della cucina e a conoscere meglio i vari alimenti, oltre a condividere un momento speciale con il vostro bambino.

Per una merenda salata potete preparare i crackers fatti in casa o la focaccia, un’idea appetitosa con la quale potete giocare aggiungendo delle erbette aromatiche o dei prodotti leggeri come le verdure, pur tenendo sotto controllo il tasso di grassi; molti di questi prodotti in commercio vengono infatti prodotti con delle miscele di oli vari che non riescono a garantirne la massima qualità, perciò usate un sano e nutriente olio extravergine d’oliva diminuendo il sale ma compensandolo con spezie o aromi colorati e profumati al tempo stesso.

La merenda dolce è in assoluto la prediletta tra i bambini, vuoi per gli zuccheri, vuoi per l’aspetto più invitante e goloso, ma ciò non significa che sia necessariamente sconsigliata. Seguendo la stessa regola di quella salata, di regolare i grassi, la fantasia non deve avere limiti: i biscotti fatti in casa sono i più apprezzati, perciò cogliete la palla al balzo per rispolverare la ricetta della nonna e insaporendoli con gli ingredienti più sfiziosi come la frutta tagliata a pezzettini o qualche goccia di cioccolato leggero. Fate scegliere a vostro figlio le formine, così che si possa sentire coinvolto al 100% con un ruolo fondamentale.
In sostituzione alla crema di cioccolato che, pur essendo golosissima è estremamente calorica, optate per il classico pane e marmellata realizzando quest’ultima voi stesse. Rendete partecipe il bambino nella scelta dell’ingrediente di base, facendogli fare un’esperienza al mercato tra i tanti prodotti naturali che ne attirino l’attenzione tramite forme e colori, quindi realizzate la marmellata in casa e, perché no, anche il pane!
Se vostro figlio è più propenso alle barrette o alle merendine, cucinatele usando i cereali come base arricchendole con la frutta secca. Con questa strategia riuscirete ad attirare la sua attenzione proponendogli uno spuntino gustoso e croccante, pur garantendovi la migliore qualità.

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?