Frutta invernale per lo svezzamento

Frutta invernale per lo svezzamento
Lo svezzamento è un periodo molto particolare e delicato. Sia per la mamma, che pian piano con pazienza e amore deve riuscire nel compito di abituare il suo bambino ad un nuovo modo di alimentarsi, sia soprattutto per il bambino, che in prima persona sperimenta un nuovo modo di nutrirsi, ben diverso dall'allattamento al seno o con il biberon, cui è stato abituato nei mesi precedenti, ovvero da quando è al mondo.
La pappa dello svezzamento dev'essere particolarmente sana e gustosa, perché bambini così piccoli come quelli che si apprestano ad essere svezzati sono molto sensibili alla presenza di eventuali sostanze chimiche nei cibi. Questo, per quanto riguarda frutta e verdura, esclude la possibilità di somministrare alimenti fuori stagione. Frutta e verdura fuori stagione sono infatti più ricche di additivi, fertilizzanti e sostanze chimiche varie rispetto a quelle di stagione, cresciute naturalmente e con più sostanze nutritive. Meglio, se possibile, utilizzare solo frutta e verdura biologiche.
Con l'avvicinarsi dell'inverno, le mamme si pongono il problema di quale frutta invernale scegliere: sì, perché non tutti i tipi i frutta vanno bene per lo svezzamento. Tuttavia l'inverno è una stagione ricchissima di frutta nutriente e adatta allo svezzamento, le possibilità di scelta sono tante. Vediamole.
Mela e pera
Le mele, frutto invernale per eccellenza, non possono mancare nello svezzamento del piccolo: insieme alle pere, altro tipico frutto invernale, sono infatti i primi tipi di frutta che si consiglia di somministrare al bimbo una volta iniziato lo svezzamento.
La mela renetta è perfetta per essere cotta, mentre le varietà Fuji e Golden possono essere fatte assaggiare al bimbo crude, dopo averle ben grattugiate. Per quanto riguarda invece le pere, la qualità migliore da dare al bambino è la Williams, perché è la più dolce e la assaggerà senza dubbio volentieri (sempre ben grattugiata).
Arance, mandarini e mandaranci
Con il loro apporto di vitamina C, arance, mandarini e mandaranci sono perfetti per lo svezzamento del piccolo. Visto che però hanno un sapore forte e acido che il bimbo potrebbe non gradire, l'ideale per iniziare è fargli bere solo qualche cucchiaino di spremuta d'arancia o dargli qualche piccolo spicchio di mandarino da succhiare. Un po' di succo di arancia si può aggiungere anche ad un altro frutto (pere o mele in particolare) grattugiato. Da arance, mandarini e mandaranci vanno ovviamente tolti eventuali semi.
Melagrana
La melagrana è un frutto molto nutriente: al bimbo lo si può somministrare sotto forma di succo, dopo averlo spremuto (anche la melagrana si può spremere come un'arancia).
Kiwi
L'inverno ci regala anche il kiwi, frutto che il bimbo in svezzamento può tranquillamente assaggiare. Avendo un sapore leggermente pungente, si può frullare insieme a qualche cucchiaino di yogurt per renderlo più dolce e appetitoso.
Banana
La banana è un frutto perfetto da proporre al bambino: ben schiacciata e magari mischiata ad un pochino di latte.

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?