Antiparassitari naturali per l'orto in balcone

Antiparassitari naturali per l'orto in balcone
Filtra contenuti simili
I parassiti delle piante sono i peggiori nemici di chi ha un orto e non risparmiano nemmeno i piccoli orti sul balcone. Come fare per risolvere il problema senza ricorrere agli insetticidi chimici? Soprattutto chi ha un piccolo orto sul balcone di certo non vorrà utilizzare sostanze chimiche per eliminare afidi, insetti e parassiti vari. Per fortuna, esistono diversi metodi naturali in grado di dare allontanare questi ospiti indesiderati! Vediamo quali sono.

Aglio
L'aglio è un buon pesticida perché svolge un'azione irritante nei confronti di molti insetti e parassiti. Preparare un macerato all'aglio è facilissimo: basta schiacciarne 5 o 6 spicchi per poi metterli a macerare in un po' d'acqua (per un piccolo orto sul balcone può andare bene mezzo litro d'acqua). Il processo di macerazione deve durare circa 3-4 giorni. Una volta trascorso questo lasso di tempo, il liquido va filtrato e spruzzato sulle piantine. L'odore è insopportabile (comunque non rimane sulle piante ed evapora facilmente), ma il risultato non dovrebbe deludervi!

Ortica
Anche l'ortica è una valida alleata nella lotta agli insetti e ai parassiti. Come per l'aglio, è utile preparare un buon macerato.
Immergete in mezzo litro d'acqua circa 100 g di ortica essiccata: la macerazione può, in questo caso, durare anche solo 10-12 ore. Trascorso questo lasso di tempo, filtrate il preparato e spruzzatelo sulle piantine infestate. Potete anche lasciare il tutto a macerare per più giorni: in tal caso è però consigliabile diluire il preparato prima di usarlo. Per potenziare l'effetto antiparassitario dell'ortica, mettete a macerarvi insieme anche un po' di equiseto, altra sostanza tutta naturale molto efficace da questo punto di vista.

Sapone di Marsiglia
Valido rimedio anti-parassiti è anche il sapone di Marsiglia. Basta far bollire un paio di bicchieri d'acqua insieme ad un cucchiaio di scaglie di sapone di Marsiglia: il liquido ottenuto, una volta raffreddato, va spruzzato sulle piantine. Se il preparato risulta troppo denso, diluitelo leggermente. Per un'azione antiparassitaria ancora più forte ed efficace, unite all'acqua anche un po' di olio di semi di arachidi.

Peperoncino
Il problema del vostro orto sul balcone sono gli acari? La soluzione è il peperoncino: questi animaletti infatti non lo sopportano! Mischiate un paio di cucchiaini di peperoncino con mezzo bicchiere di acqua e poche gocce di detersivo per piatti. Spruzzate il tutto sulle piantine e vedrete che risultati!

Tabacco
Anche preparare un macerato di tabacco può essere un'ottima soluzione per debellare insetti e parassiti più comuni. Prendete il tabacco di 3 sigarette e tenetelo per due giorni a macerare in mezzo litro d'acqua. Dopo averlo filtrato, potete spruzzarlo sulle piante “visitate” dai parassiti.

Bicarbonato di sodio
In caso di muffa è bene optare per il bicarbonato di sodio, vero nemico delle spore fungine.

Latte
A sorpresa, anche il latte può essere d'aiuto a chi si trova a dover gestire delle piantine infestate: questa bevanda è infatti un rimedio molto efficace come fungicida. Nel caso in cui le piante siano infestate da funghi è dunque la soluzione ideale.

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?