Gli alimenti ricchi di vitamina C

Gli alimenti ricchi di vitamina C
Filtra contenuti simili
Quando pensiamo alla vitamina C, il primo alimento che ci viene in mente è sicuramente l’arancia.
Non tutti però sanno che questa vitamina è contenuta in numerose verdure e che la sua funzione va ben oltre il trattamento dei sintomi influenzali. È infatti estremamente utile per la produzione di anticorpi, lo sviluppo del tessuto cicatrizzante dei vasi sanguigni e della cartilagine e per la formazione dell’ATP, ossia dopamina, tirosina e ormoni peptidici.
Ma c’è dell’altro. La vitamina C è un potente antiossidante, agevola l’assorbimento del ferro e aiuta a prevenire il rischio di malattie cardiovascolari.
Per via delle sue importanti proprietà, i medici consigliano di consumarne almeno 60 mg al giorno.

Carenza di vitamina C
La vitamina C è molto importante per la salute del nostro organismo. La sua carenza comporta sintomi come stanchezza, affaticamento, inappetenza, dolori muscolari e maggiore predisposizione alle infezioni.
I primi organi a risentirne sono le ossa, la cartilagine e il tessuto connettivo. È possibile che si manifestino anche disturbi gengivali, con emorragie, ulcere e, nei casi più gravi, perdita dei denti.
La carenza di vitamina C è connessa anche con la patologia dello scorbuto, un difetto di formazione del collagene che comporta l’indebolimento delle ossa, delle cartilagini, dei denti e dei tessuti connettivi.
Tra gli altri sintomi, sono da segnalare il respiro corto, la cattiva digestione, i capelli fragili, i problemi alla pelle e la facile formazione degli ematomi.

Quali sono gli alimenti che contengono più vitamina C?
Purtroppo il nostro organismo non è in grado di produrre vitamina C autonomamente e per questo motivo è molto importante bilanciare sempre la nostra dieta. Per fortuna Madre Natura ha pensato anche a questo e, per dodici mesi l’anno, mette a nostra disposizione numerosi alimenti ricchi di vitamina C.

Vediamo allora nello specifico quali sono gli alimenti che contengono vitamina C:
  • Peperoncino rosso e verde
    I peperoncini verdi, tra tutti gli alimenti, sono quelli con la concentrazione maggiore di vitamina C, 242 mg ogni 100 g. Quelli rossi invece ne contengono solo – si fa per dire – 144 mg.
  • Peperone
    La varietà gialla è quella con la più alta concentrazione di vitamina C, 184 mg ogni 100 g. I verdi invece si aggirano intorno ai 132 mg ogni 100 g.
  • Timo e prezzemolo
    Tra le due spezie, il timo è sicuramente quello con la maggiore concentrazione di vitamina C, 160 mg ogni 100 g, mentre il prezzemolo ne contiene circa 133 mg (circa 10 rametti).
  • Cavolo, senape e crescione
    Tra tutti gli ortaggi, questi sono quelli più ricchi di vitamina C e contengono, rispettivamente, 120, 70 e 69 mg ogni 100 g di prodotto.
  • Broccolo e cavolfiore
    Il broccolo contiene 89 mg di vitamina C, mentre il cavolfiore 46 mg.
  • Kiwi
    Tra tutti i frutti, il kiwi è il più ricco di vitamina C, con 93 mg per ogni 100 gr di prodotto.
  • Agrumi
    Le arance e i mandarini sono gli agrumi con una maggiore concentrazione di vitamina C che si aggira intorno ai 60 mg per ogni 100 g.
  • Fragole
    Anche le fragole, come le arance, hanno un contenuto di vitamina C pari a 60 mg ogni 100 g.

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?