Focaccia Bimby

Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 1 teglia
Tempo: 35 minuti
Note: + 1 ora per la lievitazione dell’impasto
Introduzione
Se volete preparare un pranzo o una cena all'insegna dell'allegria e del buonumore, non possono mancare sulla vostra tavola le pizze e le focacce! Se avete poco tempo a disposizione, la nostra ricetta della focaccia con il Bimby vi potrà essere di grande aiuto: e, fidatevi, nessuno si accorgerà della differenza! La focaccia Bimby infatti è soffice, alta e gustosa tanto quanto una focaccia preparata impastando a mano. La sola differenza è che con il robot da cucina si deve faticare molto meno e si impiega meno tempo per preparare l'impasto.
Ecco i vari passaggi necessari per realizzare questa favolosa focaccia che potrete gustare in varie occasioni (per l'aperitivo, come merenda o spuntino, al posto del pane durante i pasti principali...).
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana”.
Preparazione
Preparare la focaccia Bimby è un'operazione davvero semplice e veloce. Riunite nel boccale del Bimby alcuni degli ingredienti che servono per l'impasto: 5 cucchiai di olio extravergine d'oliva, il lievito di birra, il latte, 150 millilitri di acqua e un pizzico di zucchero. A questo punto azionate il robot a velocità 4 e fatelo andare per 1 minuto. Aggiungete quindi gli ultimi due ingredienti, ovvero il sale e la farina. E impostate la velocità 5, per 4 minuti.

L'impasto della focaccia è pronto: prelevatelo dal boccale del Bimby tirandolo con le mani, dopodiché stendetelo in una teglia rettangolare che avrete in precedenza oliato leggermente. Stendetelo per bene schiacciandolo con la punta delle dita, in modo che occupi tutta la superficie della teglia.

Copritelo quindi con un canovaccio pulito e lasciatelo lievitare almeno per 1 ora dentro il forno spento.

Una volta trascorsa l'ora di lievitazione, accendete il forno alla massima potenza in modo che si riscaldi bene, per prepararlo alla cottura.

Intanto riprendete l'impasto che ormai sarà lievitato e spennellatelo in superficie con un po' d'olio extravergine d'oliva, dopodiché fate tanti buchini (per realizzare i vari buchi vi basterà premere bene l'impasto con un dito). All'interno di ogni buchino andrete a mettere qualche chicco di sale grosso.

L'ultimo passaggio della preparazione, prima della cottura, consiste nello spargere il rosmarino sulla superficie della focaccia: a questo punto la vostra focaccia Bimby è pronta da infornare! Se il forno è già bello caldo cuocetela a 200°C per circa 20 minuti: altrimenti aspettate che si riscaldi bene prima di infornarla.

Una volta pronta, sfornate la focaccia e servitela calda, tiepida o fredda a vostro piacere (noi vi consigliamo di consumarla ancora un po' calda, per gustarla in tutta la sua fragranza).
Accorgimenti
L'impasto della focaccia Bimby va tirato bene e allungato su tutta la superficie della teglia, in modo che non rimanga troppo spesso.

Ricordatevi di spennellare bene la focaccia con l'olio prima di infornarla, altrimenti potrebbe rischiare di seccarsi durante la cottura.

Il tempo minimo di lievitazione della focaccia è di 1 ora: deve raddoppiare di volume. Ricordatevi bene di questo nel momento in cui programmate la preparazione della focaccia, perché se la lasciate lievitare meno del necessario non verrà alta e soffice.
Idee e varianti
Al posto del lievito di birra in polvere potete anche utilizzare il lievito di birra fresco: per 400 g di farina usate pure un cubetto intero (sminuzzatelo un po' prima di metterlo nel boccale del Bimby). Potete anche unire solo mezzo cubetto: in tal caso, però, l'impasto avrà bisogno di più tempo per lievitare bene.

Il latte conferisce alla focaccia Bimby un gusto più delicato e particolare e una speciale consistenza soffice. Tuttavia, se volete ottenere una focaccia più leggera, potete tranquillamente sostituire il latte con l'acqua: la ricetta riuscirà bene ugualmente.

La focaccia proposta nella nostra ricetta è condita con sale e rosmarino: si tratta di una focaccia classica, semplice e deliziosa. Se volete, potete provare anche altre gustose varianti. Vi suggeriamo in particolare la focaccia alle olive e pomodorini (oppure solo con olive o solo con pomodorini) e quella alle cipolle: sono entrambe squisite!

Una volta sfornata, potete gustare la vostra focaccia Bimby in vari modi, come più preferite. Sicuramente è ottima anche bianca, consumata da sola in sostituzione del pane durante il pranzo oppure come spuntino il pomeriggio o a metà mattina. Tuttavia, le focacce si prestano molto bene ad essere imbottite: per farcirle potete utilizzare gli ingredienti più svariati, dai salumi ai formaggi, fino alla lattuga fresca e alle verdure grigliate.
Vi basterà tagliare a metà la focaccia e riempirla ad esempio con prosciutto e fontina o con quello che avete a casa: otterrete una merenda semplice e sana, ma completa e davvero sfiziosa!
Per dare un tocco in più alla vostra focaccia ripiena Bimby, unite anche un velo di salsa: la classica maionese oppure della salsa rosa, ad esempio. E vi consigliamo di scaldarla in modo da far sciogliere il formaggio e rendere la focaccia ancora più irresistibile e fragrante.
Una sostanziosa focaccia ripiena può essere tranquillamente consumata a pranzo al posto del solito piatto di pasta, ma è ottima anche per accompagnare l'aperitivo: basta tagliarla a quadrotti prima di servirla!

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?