Antipasto di pesce crudo

Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 4 persone
Tempo: 20 minuti
Note: + 3 ore di marinatura
Introduzione
L'antipasto di pesce crudo è un piatto semplicissimo e raffinato. Può essere composto con diversi pesci a seconda della disponibilità in pescheria. Preparato con determinati accorgimenti è un piatto sano e leggero.
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana”.
Preparazione
Tagliate il pesce e bocconcini e copriteli con una marinatura a base di succo di limone, scalogno tagliato finemente, sale e pepe e zenzero a fettine. Dopo tre ore scolate il succo di limone e condite con olio a filo e abbondante prezzemolo.
Accorgimenti
Il consumo di pesce crudo è soggetto a rischi di infezioni e parassiti, per cui ci sono alcune norme da seguire per stare più tranquilli. Ad esempio il pesce acquistato deve essere stato prontamente eviscerato. Per il consumo casalingo si consiglia di acquistare il pesce fresco e congelarlo a -18 gradi per almeno 5 giorni, in modo da far morire eventuali larve.
Idee e varianti
Potete servire l'antipasto di pesce crudo all'orientale, con una ciotolina di condimento ottenuto mescolando salsa di soia, senape piccante, rafano fresco grattugiato e zenzero.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?