Cozze al gratin

Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 4 persone
Tempo: 40 minuti
Introduzione
Le cozze al gratin si preparano più facilmente di quanto si possa pensare, garantendo un risultato elegante e un sapore davvero sopraffino! Provate a realizzarle per la vigilia di Natale!
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana”.
Preparazione
Pulite per bene le cozze: raschiate i gusci sotto l’acqua corrente con un coltellino o una paglietta eliminando tutte le impurità, eliminate il bisso, dopodiché versatele in una pentola capiente senza acqua. Accendete il fuoco e fatele aprire a fuoco alto: saranno sufficienti 2 minuti.

Non appena le cozze si saranno aperte, eliminate la parte di guscio vuota e ponete le valve con il mollusco in una pirofila.

In una terrina mettete l’olio, l’aglio sbucciato e tritato e il prezzemolo lavato e sminuzzato, poi mescolateli con il pangrattato. Aggiungete 1 cucchiaio di pecorino grattugiato e amalgamate bene gli ingredienti aggiustando con sale e pepe.

A questo punto farcite le cozze con il composto preparato.
Guarnitele spolverizzandole con il pecorino rimasto, poi spostate la pirofila nel forno già caldo a 180°C cuocendo per 10 minuti.

Sfornate le cozze, disponetele sul piatto da portata e servitele calde in tavola.
Accorgimenti
Pulite con cura le cozze per evitare di lasciare impurità sui gusci.
Idee e varianti
Il pecorino è il formaggio ideale per preparare questa ricetta ma, se preferite, potete optare per il Parmigiano Reggiano.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?