Fiori di zucca ripieni

Difficoltà:
difficoltà 3
Dosi: per 4 persone
Tempo: 45 minuti
Introduzione
Comunque li si prepari, i fiori di zucca ripieni sono sempre molto gustosi e sfiziosi: è proprio il caso di dire che “uno tira l’altro”! La ricetta dei fiori di zucca ripieni che segue è molto delicata e leggera, in quanto non prevede la frittura. Serviti su di un piatto con una bella decorazione o lasciati in un vassoio nel mezzo della tavola, questi fiori di zucca ripieni assicurano il piacere agli occhi e, soprattutto, al palato. Provateli!
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana”.
Preparazione
Per preparare la ricetta dei fiori di zucca ripieni iniziate dalla pulizia dei fiori, ai quali vanno tagliati i pistilli e il gambo. A questo punto, lavateli e asciugateli con molta delicatezza, tamponandoli e prestando attenzione a non romperli.

Pulite e tritate finemente lo scalogno. Prendete una padella, scaldatevi l’olio extravergine d’oliva e il brodo di verdure, dopodiché aggiungete lo scalogno tritato e fatelo stufare per circa 3 minuti. Nel frattempo, lavate e tritate la zucchina.
Trascorsi i tre minuti, mettete in padella insieme allo scalogno la zucchina tritata: insaporite con un pizzico di sale e lasciate cuocere il tutto per circa 2 minuti.

Ora selezionate i 4 fiori di zucca meno belli e tagliateli a striscioline: aggiungeteli nella padella e fate cuocere il tutto per altri 3 minuti. Trascorso il tempo di cottura, spegnete la fiamma e lasciate raffreddare.

Ponete all'interno di una terrina 2 cucchiai di Parmigiano, 2 cucchiai di pangrattato, la panna, un pizzico di maggiorana, le verdure cotte che avete lasciato raffreddare e il formaggio tagliato a dadini. Mescolate il composto, aggiungete i 2 tuorli d’uovo e continuate a girare il tutto, sino ad ottenere un composto omogeneo. Infine, spruzzate un po’ di sale e pepe e mescolate amalgamando questi ultimi due ingredienti al composto finale.

Aprite delicatamente i petali dei fiori di zucca rimasti: distribuite quindi al loro interno il composto, dopodiché richiudeteli.
Una volta farciti tutti i fiori, imburrate una pirofila e disponetevi i fiori di zucca ripieni, mettendoli uno accanto all'altro.

In un pentolino fate sciogliere a fuoco dolce un po’ di burro: utilizzatelo per spennellare i fiori di zucca. Coprite la pirofila con della carta stagnola e portate il forno a 180°C. Una volta raggiunta la temperatura, infornate la pirofila per 15 minuti.

Trascorso il tempo di cottura, tirate fuori la teglia, togliete la carta stagnola, spolverizzate la superficie dei fiori di zucca ripieni con il Parmigiano rimanente e infornate nuovamente per circa 5 minuti, in modo che si formi in superficie una bella crosticina croccante.
Accorgimenti
Per una buona riuscita della ricetta dei fiori di zucca ripieni è molto importante utilizzare dei fiori di zucca freschi e integri: scartate quindi quelli già avvizziti.
Idee e varianti
Per questa ricetta potete utilizzare sia i fiori di zucca (leggermente più grandi e pelosi), sia i fiori di zucchina.

Se volete preparare dei fiori di zucca ripieni vegetariani seguite alla lettera la nostra ricetta. Ma nel caso non abbiate la necessità di realizzare un piatto completamente vegetariano e vogliate insaporire ancora di più il ripieno dei vostri fiori di zucca, vi consigliamo di unire alla zucchina, quando la stufate in padella, anche dei cubetti di speck oppure di pancetta.
Fiori di zucca ripieni: la ricetta ligure e quella napoletana
I fiori di zucca si possono preparare e farcire in tanti modi diversi. Abbiamo selezionato per voi due varianti regionali a nostro parere particolarmente gustose: quella ligure e quella napoletana.

Iniziamo dai fiori di zucca ripieni alla ligure. Per farcire circa 15 fiori, vi occorreranno 350 g di patate, 150 g di zucchine, 150 g di fagiolini, 1-2 uova, qualche cucchiaio di Parmigiano Reggiano grattugiato, olio extravergine d'oliva, 1 spicchio d'aglio, maggiorana, sale e pepe. Come prima cosa dovrete sbucciare le patate, lavare e spuntare zucchine e fagiolini. A questo punto tagliate tutte le verdure a tocchetti e mettetele a lessare, coperte di acqua, finché non diventeranno morbide. Scolate quindi le verdure e passatele in uno schiacciapatate, fino ad ottenere una purea alla quale andrete ad unire l'uovo, il Parmigiano Reggiano, l'aglio finemente tritato insieme alla maggiorana e qualche cucchiaio di olio extravergine. Amalgamate bene il tutto e aggiustate di sale e pepe. Farcite quindi i fiori con il composto ottenuto, dopodiché cuoceteli in forno a 180°C per circa un quarto d'ora.

I fiori di zucca ripieni napoletani, invece, sono un po' più pesanti perché vengono prima coperti di pastella e poi fritti (e hanno un ripieno a base di mozzarella e ricotta). Vediamo come si preparano. Prima di tutto, dovrete preparare una pastella con 200 g di farina (le dosi indicate basteranno per circa 12-14 fiori di zucca), un pizzico di sale e 5 g di lievito di birra sciolto in 150 ml di acqua tiepida. Incorporate poco alla volta la farina nel lievito sciolto, unendo anche il pizzico di sale e mescolando per bene il tutto in modo da ottenere una pastella omogenea, che dovrà riposare per circa mezz'ora. Per preparare il ripieno, invece, dovrete solo tagliare a pezzettini la mozzarella (circa 50 g; in alternativa si può usare della provola) e mischiarla a 150 g di ricotta, lavorando un po' la ricotta per renderla più cremosa e unendo anche un po' di sale e pepe per insaporire. A questo punto non resta che farcire i fiori di zucca, richiuderli e friggerli in olio di semi ben caldo, fino a farli diventare dorati e leggermente croccanti!

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?