Coniglio al forno

Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 4 persone
Tempo: 60 minuti
5.0 5
Introduzione
Il coniglio al forno è un piatto succulento e gustoso, ma nello stesso tempo anche magro e leggero: cosa si potrebbe chiedere di più ad un secondo di carne? Molto spesso, infatti, il gusto va a braccetto con tante calorie: ma questo non è certo il caso del coniglio.
Questa carne, infatti, è molto magra, ma anche saporita, per cui si presta molto bene alla realizzazione di varie ricette leggere, adatte pertanto a persone di ogni età e ad ogni esigenza nutrizionale. Anche chi è a dieta può gustarsi una buona porzione di coniglio al forno: soprattutto se seguite la nostra ricetta light, che prevede una semplice marinatura della carne nel vino e nelle erbe aromatiche.
Questo coniglio è perfetto da preparare sia per pranzi un po' speciali (ad esempio per le riunioni in famiglia della domenica) che per i pasti di tutti i giorni: infatti la ricetta è semplice e non toglie troppo tempo, se escludiamo l'oretta che occorre per la marinatura.
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana”.
Preparazione
La prima operazione da compiere per preparare la ricetta del coniglio al forno consiste nello sciacquare con acqua fresca le cosce di coniglio: non è necessario lavarle bene, è sufficiente una sciacquata rapida.
Una volta sciacquate, tamponatele bene con carta assorbente e disponetele dentro una terrina.

Ora preparate tutto l'occorrente per la marinatura. Sbucciate l'aglio e tritatelo insieme a tutte le erbe aromatiche (alloro, prezzemolo, salvia, rosmarino).

Cospargete le cosce di coniglio con il trito di aromi e aglio, dopodiché bagnatele con il vino bianco e con quattro cucchiai circa di olio extravergine d'oliva. Mescolate le cosce nel condimento e massaggiatele un po' con le mani in modo che il trito aromatico, il vino e l'olio possano diffondersi in maniera omogenea su tutti i pezzi di carne. Nel contempo salatele e pepatele a piacere.

A questo punto coprite la terrina con della pellicola per alimenti: mettete da parte il coniglio in frigorifero, lasciandolo a marinare per almeno un'ora. In questo modo si insaporirà bene.

Quando sarà trascorsa l'ora della marinatura, accendete il forno per farlo riscaldare. Prendete una teglia da forno e trasferitevi i pezzi di carne, versandovi sopra tutto il trito aromatico e il liquido della marinatura.

Una volta che il forno sarà ben caldo, infornate la teglia e cuocete il coniglio per 40 minuti circa nel complesso: la prima mezz'ora a 170°C, mentre gli ultimi 10 minuti alzate la temperatura a 180°C. In questo modo otterrete un coniglio al forno croccante fuori e ben dorato (mentre all'esterno resterà morbido e non si seccherà). Se notate che durante la cottura tende a dorarsi troppo in superficie, copritelo con della carta stagnola.
Accorgimenti
La marinatura di un'ora permette di ottenere un coniglio più profumato e gustoso: quindi è un passaggio importante che vi consigliamo vivamente di non saltare. A meno che non prepariate il coniglio proprio all'ultimo momento: in tal caso conditelo con il trito aromatico direttamente nella teglia da forno, dopodiché bagnatelo con il vino e con l'olio, per poi metterlo a cuocere.

Durante la cottura in forno, girate più volte i pezzi di carne, in modo che si rosolino perfettamente all'esterno e nello stesso tempo si cucinino bene all'interno. Per fare in modo che all'interno resti bello morbido, il coniglio al forno va cotto insieme al liquido in cui l'avete lasciato a marinare e seguendo attentamente le indicazioni sulla temperatura del forno: quindi per i primi 30 minuti circa è meglio che non superi i 170°C (altrimenti, con una temperatura più alta, la carne potrebbe seccarsi all'interno, specie se avete un forno piuttosto potente).

Inoltre, per cuocere bene il coniglio al forno, è importante utilizzare una pirofila delle dimensioni adatte, ovvero sufficientemente grande da contenere bene i pezzi di carne senza che sia necessario sovrapporli l'uno sull'altro: sovrapponendoli, infatti, la cottura non avverrebbe in modo perfettamente uniforme.
Idee e varianti
Come si può variare e personalizzare questa ricetta del coniglio al forno? Trattandosi di una preparazione molto semplice, non ci sono tanti modi per modificarla, ma di certo si possono cambiare le erbe aromatiche, scegliendo quelle che si preferiscono (ad esempio noi non abbiamo utilizzato l'erba cipollina e il timo, ma si possono mettere se vi piacciono di più rispetto ad altri aromi). Inoltre, il contorno del coniglio al forno si può preparare a proprio piacimento: se avete gusti classici, molto probabilmente opterete per le patate, che vanno tagliate a cubetti e messe cuocere insieme al coniglio, disponendole tutte intorno ai pezzi di carne. Se invece volete un piatto più raffinato, potete servire il coniglio al forno su una pirofila decorato con un contorno di funghi champignon. Oppure optate per un contorno leggero di verdure miste al vapore, saltate in padella o cotte direttamente insieme alla carne, se volete gustare un coniglio al forno light non solo nella modalità di cottura e di preparazione, ma anche nel contorno che lo accompagna. Potete anche scegliere una sola verdura: ad esempio i carciofi, che con il coniglio stanno molto bene (è un abbinamento piuttosto classico).
Per preparare invece un coniglio light più particolare e profumato, vi consigliamo la ricetta del coniglio al forno profumato all'arancia: una squisitezza tutta da provare!
Commenti
5 commenti inseriti
Inviato da lele il 19/12/2016 alle 20:14
Questa ricetta l'ho provata proprio domenica, veramente gustoso il coniglio e molto morbido, la consiglio
Inviato da Gustissimo.it il 25/06/2014 alle 09:26
Cara Giulia, al posto del vino puoi usare la spremuta di un'arancia e un limone.
Continua a seguirci!
Inviato da Giulia il 24/06/2014 alle 08:33
cosa si può usare al posto del vino?? lo deve mangiare anche la mia piccola di 17 mesi...
Inviato da Gustissimo.it il 05/05/2014 alle 09:16
Ciao Marco, occorre far cuocere il coniglio in forno per 40 minuti.
Continua a seguirci!
Inviato da marco il 02/05/2014 alle 20:31
tempi di cottura?

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?