Patate al forno

Difficoltà:
difficoltà 1
Dosi: per 4 persone
Tempo: 60 minuti
5.0 3
Introduzione
Le patate al forno sono il contorno più classico che ci sia: quando non si sa come accompagnare e completare un secondo piatto (non importa che sia di carne o di pesce), con le patate al forno il più delle volte si va sul sicuro! Croccanti e gustose, piacciono un po' a tutti: anche i bambini le mangiano molto volentieri e sono senza dubbio più leggere e salutari delle patate fritte.
Si abbinano molto bene a piatti di vario genere, anche se sono particolarmente indicate per i secondi più leggeri (ad esempio stanno benissimo con il pesce alla griglia): un po' meno per i secondi particolarmente pesanti e impegnativi, ai quali è sempre meglio abbinare una più leggera insalata o delle verdure. Di certo, comunque, si tratta di un contorno adatto alle occasioni più svariate: da quelle più semplici e informali, fino alle cene più formali ed eleganti (basta impiattarle bene).
Prepararle, poi, è semplicissimo: anche i meno bravi in cucina riusciranno a cavarsela egregiamente. Ecco la ricetta di Gustissimo per preparare delle deliziose patate al forno croccanti!
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana”.
Preparazione
Per preparare la ricetta delle patate al forno dovrete iniziare pelando le patate. Per sbucciarle, utilizzate possibilmente l'apposito pelapatate: in questo modo l'operazione sarà molto più semplice e veloce. In mancanza del pelapatate sbucciatele semplicemente con un coltello, mettendo in conto che sicuramente impiegherete più tempo.

Una volta sbucciate tutte le patate, tagliatele a dadini quanto più possibile uguali fra di loro, come dimensioni. Riempite una capiente terrina di acqua fredda: immergetevi i cubetti di patate per circa 5 minuti: questo passaggio serve a far perdere un po’ d’amido e a rendere le patate più croccanti.

Trascorsi i 5 minuti, scolate bene i cubetti di patate, sciacquateli rapidamente e asciugateli in un panno pulito. Trasferitele quindi in un recipiente e conditele con sale, pepe, rosmarino e un po' d'olio extravergine d'oliva, mescolando bene per uniformare il condimento.

Ora ungete una teglia da forno con l'olio extravergine e disponeteci le patate, distribuendole per tutta la teglia.

Fatele quindi cuocere in forno a 180 gradi per circa 45 minuti, girandole almeno una volta, a metà cottura.

Una volta pronte, sfornate le vostre patate al forno e servitele ben calde o tiepide, a seconda delle preferenze.
Accorgimenti
Per preparare delle patate al forno più croccanti, basta seguire qualche semplicissimo accorgimento. Oltre a tenerle in ammollo in acqua fredda prima di cuocerle – come indicato nella ricetta – si dovrebbe anche aggiungere il sale solo a fine cottura, per evitare che le patate trattengano l’acqua, risultando quindi più molli. Ma soprattutto, se volete ottenere delle patate belle croccanti fuori e morbide dentro, è consigliabile essere generosi con il condimento: solo se le patate sono ben condite con parecchio olio si formerà una bella crosticina fuori. Questo non significa che debbano galleggiare nell'olio o essere molto unte, ma di certo un filo d'olio non basterà a renderle croccanti: mettetene un po' e ricordatevi di mescolarle bene in modo che l'olio vada a distribuirsi bene su tutte le patate.

Il tempo di cottura delle patate al forno varia a seconda della qualità delle patate e delle dimensioni del taglio. Per fare in modo che la cottura sia uniforme, cercate di tagliarle a cubetti il più possibile delle stesse dimensioni: se avete fretta, tagliatele tutte a cubetti di piccole dimensioni, in modo che cuociano rapidamente. Un altro trucco per velocizzare i tempi di cottura consiste nell'immergerle per qualche minuto in abbondante acqua bollente, prima di infornarle.
Idee e varianti
Potete insaporire le patate al forno aggiungendo anche un po’ d'aglio, se vi piace. E unendo le erbe aromatiche che preferite (timo, rosmarino, erba cipollina, paprika..): consigliamo di aggiungerle solo verso la fine della cottura. In questo modo rilasceranno i loro aromi, ma senza diventare nere, come succederebbe se stessero tutto il tempo in forno (e in tal caso la presentazione delle patate non sarebbe molto gradevole).

Se volete rendere la ricetta delle patate al forno più succulenta, sostanziosa e saporita, aggiungete alle patate un altro ingrediente: ad esempio delle cipolle tagliate a fettine, delle striscioline di speck, dei cubetti di pancetta, della salsiccia sbriciolata oppure dei peperoni.... I possibili abbinamenti per arricchire le vostre patate sono tanti: scegliete gli ingredienti considerando anche le caratteristiche del piatto al quale le patate faranno da contorno.
Prova anche la variante al cartoccio!
Se volete sperimentare un altro modo molto gustoso di preparare le patate cuocendole al forno, vi consigliamo la cottura al cartoccio. Prepararle al cartoccio è semplicissimo.
Dovrete solo lavare bene le patate, senza sbucciarle. Dopo averle asciugate perfettamente, mettetele una per una dentro un foglio di alluminio, avvolgendole bene e chiudendo il cartoccio. Le patate vanno quindi cotte nel forno preriscaldato a 200°C, per un'oretta. Prima di spegnere il forno, fate la classica prova dello stecchino che si fa di solito con le torte: se lo stecchino entra facilmente significa che la patata è ben cotta! A cottura ultimata, aprite i cartocci e servite le vostre patate, condendole con un trito di erbe aromatiche a piacere, sale e pepe. Otterrete un piatto molto gustoso, in quanto la cottura al cartoccio è una delle modalità di cottura che preserva meglio il sapore degli alimenti.
Inviato da gustissimo il 05/04/2016 alle 10:51
Ciao Amalia! Grazie per il tuo commento! Il tempo di cottura dipende anche dal forno di cui si dispone!! Continua a seguirci :)
Inviato da amalia il 04/04/2016 alle 20:48
ma solo a me nn si cuociono in 45 minuti ci vuole più di un ora ....cmq ottime buone con qualsiasi cosa
Inviato da Gustissimo.it il 03/07/2013 alle 13:56
Grazie a tutti per i complimenti!
Inviato da Magda il 23/04/2013 alle 22:35
Mai provate con i fiocchi di sale di Cipro al rosmarino? Io li aggiungo al momento di servire e stupisco sempre i miei commensali..!!!
Inviato da Marcello il 21/04/2013 alle 11:58
sono sempre spettacolari perchè le puoi associare a qualsiasi secondo...anche senza secondo!!!

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?